Adolescenti e Internet, istruzioni per l'uso. Mia figlia quattordicenne fa filmini osé? Come proteggerla?

Mia figlia adolescente ultimamente mi sta dando motivo di preoccupazione.

Da quando ci siamo trasferiti in una nuova città e quindi da quando frequenta una nuova scuola, la vedo piuttosto cambiata. L'altro giorno, sono quasi sicura di averla vista farsi fotografie e video (con il telefonino) chiusa in bagno! E premetto che ha 14 anni.

Ora, siccome passa molte ore davanti al computer, ormai non le conto più, e io non posso che controllarla, più o meno, la sera... non so proprio come fare. Ci sono metodi per prevenire l'accesso a determinati siti dal PC di camera sua? Quali sono le insidie della Rete? Come le insegno che la sua privacy non deve essere pubblicata sul web?

johnnydoojohnnydoo

Pubblicata IL 02/12/2009, ORE 11:19 | Aggiornata IL 02/12/2009, ORE 14:25
9Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • E' un duro compito dei genitori di adolescenti oggi educare all'uso delle nuove tecnologie. C'è ancora poca cultura a riguardo e le prime generazioni esposte in età precoce ne subiscono le conseguenze che non sono solo quelle legati ai rischi dei contatti in rete, ma anche a vere e proprie sindromi da stress legate a una specie di bulimia connessa a internet e al suo vasto mondo di cui non si riescono a esplorare i confini sempre in espansione.

    Il divieto rischia di scatenare crisi di rabbia, tanto quanto non si può impedire ai ragazzi di dialogare con i pari: tutti chattano e sono iscritti a social network, l'investimento di ciascuno tuttavia può variare e lei può fare in modo che l'esperienza quotidiana di sua figlia l'attragga più del virtuale.

    Impegnare i ragazzi in attività concrete, nello sport, nella musica, creare momenti di incontro e di socializzazione "dal vivo", sono a oggi alcuni strumenti utili a far calare l'interesse per internet e il meraviglioso mondo di possibilità che agli adolescenti offre (come un gigantesco paese dei balocchi) per poi gradualmente portarli a maturare un approccio più equilibrato come in ogni ambito di crescita. 

  • Astragalo ha ragione, è molto difficile navigare su internet in siti vietati o mettere foto osè se lo si usa sotto gli occhi di tutti. Questa però è solo la punta dell'iceberg, bisogna capire questo comportamento da che cosa deriva: voglia di protagonismo? Ormoni in subbuglio? Paura di non essere accettate?

    Ricordiamoci che parliamo di un'adolescente, età difficile non solo per i figli ma anche per i genitori che si ritrovano a trattare con dei bambini ormai cresciuti ma ancora non abbastanza. I genitori spesso tendono a vedere i loro figli sempre come dei bambini e li trattano da tali, poi i figli si ribellano perchè vogliono essere trattati da adulti e i genitori per paura di stizzirli li assecondano nelle loro aspettative irragionevoli. Genitori voi dovete essere una GUIDA e non al pari dei vostri figli, no al permessivismo e no al genitore amico.

    Il grande errore dei genitori è l'avere paura.... ricordiamoci che sono sempre quei bambini a cui impartivamo un'istruzione con la disciplina. Ricordiamoci gli sculaccioni dati a fin di bene, le punizioni e spesso le arrabbiature che ci sono costati tanti sforzi.... lo facevamo per uno scopo.... non è cambiato nulla.

    Sarebbe meglio cercare di non urtare la sensibilità di nostro figlio permettendogli di fare ciò che vuole oppure continuare a dirigere i loro passi evitandogli brutte sorprese? Preferisci evitare di vedere che realmente c'è un problema e che E' serio e quindi dialogare con tua figlia e prendere dei provvedimenti magari anche drastici oppure chiudere gli occhi raccontandoti che tua figlia non farebbe mai niente di riprovevole finchè un giorno te la vedi arrivare a casa dopo che ha avuto un'appuntamento al buio con un ragazzo più grande che non ha avuto riguardo di lei e non ha neanche usato le dovute precauzioni (e guarda che tisto faccendo un quadretto roseo della situazione)?

    Ti accorgi che tua figli fa delle cose strane legate ad internet? Parlagli, sii schietta, non nasconderti dietro ad un dito.... forse la salverai da spiacevoli situazioni. Tua figlia si risente se ti intrometti nella sua vita privata? E' tua figlia, tu l'hai messa al mondo, ed è tuo dovere proteggerla e sapere come gestisce il suo avvenire fino a quando non sarà matura per farlo da sola, se non lo capisce il problema è il suo, tu sei la sua educatrice e lo fai perchè la ami.... non si dimostra amore a chi si permette di rovinarsi la vita. Come fare per risolvere il problema? In famiglia e a quest'età non esiste la privacy, non come la intendiamo noi, è lecito che un genitore sappia con chi si messaggia o si frequenta o COSA si scrive, ripeto, E' LECITO. Ma se non c'è niente di male, perchè avere segreti? Perchè nascondere le cose? Quali cose?

    Qui c'è molto su cui riflettere....

  • astragalo61astragalo61

    Pubblicato IL 03/12/2009, ORE 09:29

    Appassionato di

    Scopri di più

    Ho visto che hai cambiato il titolo della domanda, evidentemente hai scoperto che si fa dei filmini osè....io sinceramente appurata la cosa sarei molto drastico: via il computer  di giorno o quando non ci sei (portatelo al lavoro con te, tanto per fare i compiti non serve) e glielo restituisci alla sera magari non in camera da letto ma in soggiorno dove puoi vedere quello che fa. Se non basta gli togli anche i soldi del telefonino così capisce che serve per telefonare e non per fare delle sciocchezze che potrebbero portarla dalla sospensione dalla scuola fino a conseguenze più gravi. Comprensione, ascolto ma decisione e fermezza. salut

    2 commenti:

    • johnnydoojohnnydoo

      Pubblicato IL 03/12/2009, ORE 10:07

      Appassionato di

      Scopri di più

      No, non ho scoperto niente, anzi. Ma è il mio più grande timore. Un'amica mi ha suggerito che questo potrebbe essere il motivo per chiudersi in bagno a farsi foto, con i tempi che corrono.. Io non ci avevo pensato. Ma non so nemmeno come affrontarla, magari non è vero... E' solo una supposizione. Spero di riuscire a gestire la cosa.

    • astragalo61astragalo61

      Pubblicato IL 03/12/2009, ORE 12:05

      Appassionato di

      Scopri di più

      Dormirà bene sta benedetta figliola per riuscire a guardare nel suo telefonino.... è brutto lo so ma quando ci vuole ci vuole, attenta a non farti scoprire se no le puoi dire che stava suonando e lei non ha sentito oppure che il tuo cellulare non funziona.... Altrimenti la ragazza si può anche affrontare di petto: cosa fai nel bagno col telefonino, dimmelo oppure non ti pago le ricariche!

  • pangy1pangy1

    Pubblicato IL 03/12/2009, ORE 09:00

    Appassionato di gossip, ignoranza aromatizzata

    Scopri di più

    Un padre, si lamentava perchè il figlio era disubbidiente, svogliato, ribelle, giocava tutto il giorno senza fare il suo dovere. Si rivolse al Rabbino che gli disse: portami tuo figlio e lasciamelo un paio d'ore per alcuni giorni. Il padre seguì il consiglio. Il rabbino, prese il bimbo, gli fece appoggiare la tesa sul suo cuore e gli parlò a lungo. Così per alcuni giorni. Dopo una settimana il bambino era totalmente cambiato ed era diventato giudizioso.  DOMANDA: quanto tempo dedichiamo noi genitori per tenerci vicino i nostri figli, parlare con loro dei loro piccoli problemi ed aiutarli ad inserirsi nella struttura della società attuale che non è per niente facile? Specialmente dopo un cambiamento di abitudini ed amicizie che alla loro età è particolarmente traumatico? Oppure ci fa comodo concedere tutto purchè ci lascino vedere la partira o altro e non rompano?

  • corrisullondacorrisullonda

    Pubblicato IL 03/12/2009, ORE 08:22

    Appassionato di

    Scopri di più

    Ma cambiate i post man mano che vi vengono idee? Che bello...

    2 commenti:

    • johnnydoojohnnydoo

      Pubblicato IL 03/12/2009, ORE 10:04

      Appassionato di

      Scopri di più

      Grazie astragalo. Ciao corrisullonda, non ho modificato la domanda quando mi sono venute nuove idee, l'ho semplicemente resa più leggibile, perché è un argomento che mi sta a cuore e volevo essere chiara. Tra l'altro ho scoperto che c'è un tasto modifica per cui....

    • astragalo61astragalo61

      Pubblicato IL 03/12/2009, ORE 09:17

      Appassionato di

      Scopri di più

      la domanda è stata cambiata e poi è stata riportata alla precedente, forse non te ne sei accorta. Qui si sta tentando di dare una risposta ad una persona che chiede aiuto, la tua polemica mi sembra fuori luogo!

  • astragalo61astragalo61

    Pubblicato IL 02/12/2009, ORE 12:29

    Appassionato di

    Scopri di più

    Il trasloco, la nuova casa, una scuola e amici diversi in un'età come quella dell'adolescenza portano a chiudersi in se stessi e il web con la sua virtualità non fa certo bene. Controllarla alla sera "più o meno" non basta, occorrerebbe ritagliare qualche ora anche durante la giornata, che so a pranzo per esempio. 

    La migliore delle medicine è il dialogo, il dialogo e il dialogo, anche a costo di tagliare i fili del pc e se occorre con un aiuto psicologico.

    I rischi del web sono tanti e tali da non poter essere sottovalutati e a 14 spesso non si ha la percezione del pericolo, sembra sempre che non possa succederti niente.

    Parlagli, spronala a fare nuove amicizie con i suoi coetanei, ad uscire e a fare sport, a raccontarti la sera quello che fa e che vede su internet. salut

  • Provate a fare una ricerca insieme sulle amiche o conoscenti o solo per "tipo di profilo". falle vedere e capire quanto è facile essere esposti a tutti gli utenti del web se non ci si protegge. Cerca di farla ragionare sul fatto che la rete è si virtuale, ma molto, molto concreta! Non è una cosa immediata, non hanno esperienza, ma prova in ogni modo a farle capire che la sua privacy è un valore, un bene, che lo deve proteggere e donare solo a chi merita la sua fiducia. Comunque sappi che è un problema che un po tutti noi dobbiamo affrontare! Una volta bastava non parlare con gli sconosciuti e non mettere l'indirizzo sul mazzo delle chiavi. Oggi bisogna ragionare in termini di dati e a chi e quali si danno!

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia