Qual è la vera storia del fantasma di Azzurrina? Quali sono i castelli più infestati d'Italia? Gli spettri più conosciuti?

Conoscete la leggenda del fantasma di Azzurrina? So che il suo spirito è apparso innumerevoli volte nel castello dei Malatesta di Montebello e che si ritiene che il suo sia un fenomeno del tutto autentico. Ma è tutto qui o c'è dell'altro?

Quali sono le apparizioni e i poltergeist più famosi che riguardano il nostro Paese?

wizardofozzywizardofozzy

Pubblicata IL 08/10/2009, ORE 13:32 | Aggiornata IL 08/10/2009, ORE 15:36
6Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • nutty83nutty83

    Pubblicato IL 24/10/2009, ORE 11:42

    Appassionato di

    Scopri di più

    La storia di Azzurrina è questa:

    Il vero nome di Azzurrina era Guendalina Malatesta, purtroppo la bimba era nata albina. nel medioevo nascere albini voleva dire essere figli del diavolo o essere una stregha un entità malvagia  Azzurrina era destinata a una morte atroce, per questo motivo i genitori non la lasciavano mai uscire dal castello e la povera madre nel tentativo di aiutare la figliola decise di tingerle i capelli con una sostanza a base di erbe; questa sostanza scuriva i capelli ma a contatto con la luce del sole emetteva riflessi azzurri, così tutti cominciarono a chiamare Guendalina Malatesta- Azzurrina. Si dice che il 21 giugno 1375  durante un brutto temporale azzurrina stesse giocando con una palla (fatta di pezze e spagho) all'interno del castello, ad un tratto la palla gli scivolo giù per le scale la bimba corse dietro la palla, poi delle guardie udirono un grido e Azzurrina scomparve. Ogni tentativo di ritrovarla fù inutile, il suo corpo non fù mai ritrovato e nessuno ha mai saputo che fine abbia fatto. Dal 21 Giugno ogni 4-5 anni nella notte del solstizio d'estate appare il fantasma di Azzurrina che piange chiamando la mamma. Nel 1990 la rai ha anche effettuato delle registrazioni di questi eventi. 

  • carnefiscaujimcarnefiscaujim

    Pubblicato IL 14/10/2009, ORE 00:23

    Appassionato di marketing e pubblicità

    Scopri di più

    Ecco, direi che potresti essere tu l'ultima apparizione, sto ancora aspettando notizie del tuo libro su Azzurrina. Ti ricordi vero di Jim. Ce le siam date di santa ragione qualche tempo fa. Ciao.

  • ori5ori5

    Pubblicato IL 14/10/2009, ORE 00:17

    Appassionato di amore e relazioni, politica e istituzioni, psicologia e sociologia

    Scopri di più

    per quel che ne sò io, Azzurrina era la figlia di una famiglia nobile che viveva nel castello di Montebello credo circa 500 anni fa, e un giorno mentre stava giocando con una palla all'interno del castello, cercando di inseguire la palla che stava cadendo dalle scale scomparve nel nulla e di lei non se ne seppe più niente, credo che il tutto accadde il giorno del solstizio di primavera, e, dopo che successe tutto questo, ogni lustro(cioè ogni cinque anni) nello stesso giorno, si odono delle voci che sembrano essere quelle della bambina scomparsa tanto tempo prima. Vorrei precisare che, sempre per quel che ne sò io, il castello di Montebello era allora ed è tuttora di proprietà della nobile famiglia dei conti Guidi di Bagno.

  • dextermorgdextermorg

    Pubblicato IL 08/10/2009, ORE 13:37

    Appassionato di

    Scopri di più

    Il castello più infestato d'Italia è il Castello della Rotta, a Moncalieri. Le storie che riguardano le apparizioni di spiriti a Moncalieri sono moltissime.

    1. Si narra che un sacerdote vi fu murato vivo nel Quattrocento e per questo si vedrebbe l'ombra di un uomo in abito talare.
    2. Inoltre, c'è il fantasma di una giovane donna di nobile casato morta suicida gettandosi dalle mura del vecchio castello.
    3. Per ultimo, appare spesso la piccola sagoma eterea di un bambino, travolto da una carrozza

    Una volta l'anno, si dice che queste figure si riuniscano e formino un corteo di anime in pena. C'è anche chi giura di vedere ombre con in mano fiaccole.

    Il 5 aprile 2008, inoltre, il castello di Moncalieri fu coinvolto in un misterioso incendio.

  • shangrilaxshangrilax

    Pubblicato IL 08/10/2009, ORE 13:35

    Appassionato di

    Scopri di più

    In Umbria si narra la leggenda del Duca Valentino.

    Vicino a Perugia, a Tavernelle, sorge il Castello di Macereto che pare sia infestato da un esercito armato fino ai denti. Le apparizioni in questo caso sarebbero particolarmente truci perché formate da uomini-scheletro con occhi incavati e ossa a vista.

    Inoltre, anche il vicino Lazio è corredato di apparizioni di papi e nobildonne, risalenti ai secoli scorsi, come a Rocca di Fumone, a Frosinone. Lì Papa Celestino V, costretto a cedere il passo a Bonifacio VIII, vi fu rinchiuso, avvelenato e ucciso con una serie di atroci torture.

  • parchitinaparchitina

    Pubblicato IL 08/10/2009, ORE 13:32

    Appassionato di

    Scopri di più

    Il fantasma di Azzurrina, così come la sua tragica storia, è uno degli spettri più noti al mondo.

    Guendalina Malatesta, questo il nome della piccola che viveva nel castello di Montebello, nata albina, rischiava di essere messa al rogo come strega. Per cercare di strapparla a un così truce destino, la madre cercava di tingerle i capelli con impacchi a base di erbe che le rendevano la chioma azzurra - da qui il nome Azzurrina.

    Nel 1375, mentre giocava, le cadde la palla di mano e prese a rotolare per le scale. Lei la seguì cercando di recuperarla fino ai sotterranei ma non tornò mai più indietro e il suo corpo non fu più trovato...

    C'è chi sostiene che fu il padre a sbarazzarsi della piccola perché di intralcio alla sua ascesa politica, per altri Azzurrina sparì semplicemente per sempre in una notte di tempesta di quel 21 giugno. Le guardie al Castello sentirono le sue grida disperate provenire dai sotterrani, ma inutilmente.

    Ancora, tutti gli anni, durante il solsitzio d'estate, si sente una voce.La voce sarebbe quella di Azzurrina, che invoca il nome della sua mamma.

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia