Come si fa la pastiera?

Ciao!! Impazzisco per questo fantastico dolce napoletano!! Ieri ho visto al supermercato il grano cotto e l'ho comprato subito! Avete la ricetta originale da darmi? grazie!!

http://www.minifrasi.com/pasqua/pastiera-napoletana.jpg

nduja_religionenduja_religione

Pubblicata IL 18/06/2009, ORE 18:07
7Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • Ecco la versione di Mamma Elsa..ossia mia mamma. Pastiera

  • cuciniere1960cuciniere1960

    Pubblicato IL 01/04/2010, ORE 11:22

    Appassionato di

    Scopri di più

    provate anche la mia ricetta della Pastiera napoletana

  • Ecco la vera ricetta della Pastiera napoletana  . Buona Pasqua a tutti voi Sorridente

  • womanstarwomanstar

    Pubblicato IL 01/04/2010, ORE 08:23

    Appassionato di

    Scopri di più

    la vera pastiera si fa cosi nessuna di queste risoste risponde alla ricetta originale .1gk di grano cotto in un litro di latte, unire 1 buccia di limone,1 buccia di arancia,2 bustine ai vanillina far cuocere circa 1 oretta dopo la bollitura, spegnere e lasciare raffreddare.per il ripieno:1 kg di ricotta con 1 kg di zucchero mescolare bene affinchè diventa una crema aggiungere 20 uova battere prima i tuorli e poi l'gli albumi e mescolare alla crema,aggiungere canditi, vanillina, arami di arance e acqua di millefiori unire il grano e mescolare bene ,per la pasta frolla consiglio quella fatta in casa.preriscaldate il forno a l massimo x circa 20 minuti infornate le vostre pastiere riportando la temperatura a 180gradi.

  • herpesmediaherpesmedia

    Pubblicato IL 18/06/2009, ORE 18:16

    Appassionato di

    Scopri di più

    La pastiera è uno dei simboli della Pasqua, almeno a Napoli e dintorni. E' uno dei dolci pasquali più conosciuti e apprezzati e si dice che i sette ingredienti della pastiera fossero offerti da sette fanciulle alla sirena Partenope: la farina ed il grano come i frutti più significativi della terra, le uova per rappresentare la cellula che si rinnova, la ricotta come omaggio dei pastori, l'acqua di arancio, i canditi e lo zucchero come simbolo dei profumi e la dolcezza della primavera.IngredientiPer la pasta frolla:- 300 g di farina- 120 g di zucchero- 150 g di burro- 3 tuorli- scorza grattugiata di un limone- 1 presa di salePer la farcitura:- 500 g di ricotta freschissima- 1 barattolo di grano cotto per pastiera da 420 g- 150 g di zucchero- 150 g di zucca- cedro- buccia di arancia candita- la scorza di mezzo limone grattugiata- 1 cucchiaino di cannella in polvere- 50 ml d'acqua di fiori di arancio- 6 tuorli- 4 albumi montati a neve- zucchero a veloProcedimentoPer realizzare la pasta frolla, impastare velocemente e a mano gli ingredienti. Quando risulteranno ben amalgamati, creare un panetto, coprirlo con la pellicola e lasciarlo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.Per quel che riguarda la farcitura, passare la ricotta al setaccio, facendola ricadere in una ciotola, unendo la frutta candita a pezzetti piccoli, lo zucchero, il limone grattugiato, la cannella e l'acqua di arancio. Incorporare poi i tuorli, uno per volta, mescolando bene, poi il grano preparato seguendo le istruzioni della confezione e per ultimi gli albumi montati a neve ferma.Amalgamare il tutto e riversarlo in una teglia ad anello estraibile di 26 cm di diametro precedentemente imburrata e rivestita con 2/3 dell'impasto di pasta frolla. Con il resto della pasta preparare delle strisce e posizionarle sulla torta a mo' di griglia.Infornare a 150 gradi circa per circa un ora e mezza fino a quando la pastiera avrà preso un bel colore ambrato; una volta cotta lasciarla raffreddare e cospargerla con abbondante zucchero al velo.

  • vaccamagravaccamagra

    Pubblicato IL 18/06/2009, ORE 18:12

    Appassionato di cucina, juventus

    Scopri di più

    Per una buonissima pastiera devi seguire questa ricetta:

    INGREDIENTI:

    un barattolo di grano30 gr. diburrobuccia di un limone grattata100 ml di lattecannella700 gr di ricotta di pecora300 gr di zucchero5 uovauna bustina di vanillinafior d’aranciocanditipasta frollaRICETTA PASTIERA:

    Cuocere il grano con 30 gr di burro, limone, latte e la cannella.Preparare la pasta frolla.Setacciare i 700 gr di ricotta, lo zucchero, uova, la cannella, vanillina, fior d’arancio e canditi.Amalgamare tutti gli ingredienti e quando si è ottenuta una bella consistenza, unirvi il grano cotto in precedenza.Foderare 2 teglie con la pasta frolla.Unirvi il ripieno e formare delle strisce come una crostata.Cuocere in forno per un’ora a 180 gradi.

    Buon appetito!Linguaccia

  • cosettamerenguecosettamerengue

    Pubblicato IL 18/06/2009, ORE 18:09

    Appassionato di

    Scopri di più

    La Pastiera, infatti, con la pizza rappresenta uno dei più conosciuti capolavori gastronomici parteneopei.Al di là dele tradizioni più antiche che ne attribuiscono la creazione alla Sirena Partenope, affondando le radici nella cultura pagana, ai giorni nostri la ricetta attuale sembra essere stata affinata nei coventi, in particolare in quello delle suore di San Gregorio Armeno.Anche se nel corso del tempo numerosissime sono state le varianti e le personalizzazioni della ricetta originale, la Pastiera, comunque, nasce come dolce di pasta frolla farcita, realizzato con un impasto a base di ricotta, zucchero, uova e grano bollito nel latte.La Pastiera più tradizionale presenta una pasta croccante mentre il ripieno deve essere assolutamente caratterizzato dall’ impagabile morbidezza.Più complesso descriverne il sapore, poichè lo stesso tende a cambiare leggermente a seconda delle spezie e degli aromi utilizzati durante la preparazione. Nella ricetta classica gli aromi utilizzati sono cannella, canditi, scorze d’arancia, vaniglia e acqua di fiori d’arancioIngredienti:    * 500 g di pasta frolla surgelata    * 500 g di ricotta    * 200 g di zucchero    * 220 g di grano cotto (si trova in scatola anche nei supermercati)    * 40 g di cedro candito    * 40 g di arancia candita    * un pizzico di cannella    * 2 dl di latte    * 30 g di burro    * 5 uova    * 50 g di zucchero a velo    * 1 limone    * saleFate scongelare la pasta a temperatura ambiente, versate in una casseruola il grano, il latte, il burro e la scorza grattugiata di 1/2 limone; lasciate cuocere per 10 minuti mescolando spesso.Passate al setaccio la ricotta e amalgamatevi lo zucchero semolato con la cannella, la rimanente scorza di limone grattugiata, il sale e la frutta candita tagliata a dadini.Unite 4 tuorli, la crema di grano e 3 albumi montati a neve; mescolate bene.Imburrate una tortiera del diametro di cm 24 e foderatela con la pasta frolla che avrete steso con il mattarello allo spessore di circa 1/2 cm. Ritagliate la parte eccedente, ristendetela e ricavatene delle strisce.Versate il composto nella tortiera, livellatelo, ripiegate verso l'interno i bordi della pasta e decorate con strisce formando una grata che pennellerete con un tuorlo sbattuto.Infornate a 180° gradi per un'ora e mezzo; lasciate raffreddare e, prima di servire, spolverizzate con zucchero a velo.

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia