Dopo Grillo, Travaglio e i No-TAV: attacca i black bloc dell’informazione e Maroni pregiudicato. Val di Susa come G8 di Genova?

Marco Travaglio attacca, come al suo solito in modo ironico, i vari quotidiani (che ricordo prendono i finanziamenti pubblici) per omettere informazioni e addirittura per paragonare i No-Tav alle BR.A un certo punto del suo passaparola, al minuto 9 circa,  punta il dito su Maroni. Ieri il ministro ha dichiarato: "Violenti in Val Susa, reato di tentato omicidio". Ma il buon Travaglio ci ricorda che lo stesso Maroni fu condannato per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale (in primo grado a 8 mesi, 16 settembre 1998. La Corte di appello di Milano il 19 dicembre 2001 ha confermato la decisione di primo grado riducendo la pena a 4 mesi e 20 giorni perché nel frattempo il reato di oltraggio era stato abrogato. La Cassazione nel 2004 ha poi confermato la condanna commutandola però in una pena pecuniaria di 5.320 euro). Lo stesso reato dei manifestanti della Val di Susa. Maroni è un pregiudicato, dice Travaglio. Per aver messo le mani addosso a dei poliziotti che non erano andati lì a menarlo o a buttargli lacrimogeni (lacrimogeni CS vietati persino in guerra aggiungerei) mandati da un governo ostile, ma solo una perquisizione tranquilla di una sede lega nord a milano, perché la Lega Nord aveva organizzato una formazione paramilitare, vietata dalla costituzione italiana! Questa sì è una banda EVERSIVA, ORGANIZZATA. Travaglio paragona la camorra al ministro dell'Interno, quando la polizia vuole arrestarli. Con che faccia questi possono parlare??? Travaglio ha ragione. Siamo alla frutta...Il 3 luglio 2011 alla manifestazione NoTav davanti al blocco della Centrale c'era anche Beppe Grillo, uno dei pochissimi che denuncia la presa in giro dell'opera mastodontica del Tav e della repressione in Val di Susa:<< Ieri in Val di Susa c'era la nebbia. Non era solo quella dei fumogeni. Era la nebbia della disinformazione. Oggi sono additato dai media di Stato (se un giornale è pagato con finanziamenti pubblici diretti o indiretti è, per definizione, un giornale di Stato) come fomentatore di violenti. Questo non è assolutamente vero. Ieri ho chiamato eroi i valsusini che manifestavano pacificamente, come fanno da anni, per il loro territorio.>>Tav in Val di Susa (piemonte): come il G8 di Genova? Mi sapete dire pro e contro? E i perché? Giusto per informare tutti dei soldi pubblici in ballo, della reale utilità di questa opera che sventrerebbe le nostre Alpi, del perché sia Pd che Pdl sono a favore del TAV...

contro_mediacontro_media

Pubblicata IL 25/03/2010, ORE 15:46 | Aggiornata IL 05/07/2011, ORE 11:04
56Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • Miglior Risposta

    v4vendetv4vendet

    Pubblicato IL 25/03/2010, ORE 15:46

    Appassionato di ambiente, ambiente e natura, animali, attualità, informazione, news, politica

    Scopri di più

    Le testimonianze del 3 luglio 2011, valgono più di mille parole:Scene di ordinaria resistenza in Valsusa di Simonetta Zandiri (video). Ecco chi ha usato la violenza, non i valsusini

    <<Abbiamo raggiunto Chiomonte con il corteo che partiva da Giaglione, migliaia di persone in marcia verso quel presidio che per molto tempo era stato il nostro punto di ritrovo e di difesa non della valle, ma della nostra democrazia. E' bastato avvicinarci, marciando pacificamente, all'area recintata dalle forze dell'ordine perché si scatenasse l'inferno: ancora una volta un uso massiccio di gas lacrimogeni, anche al CS, sparati ad altezza d'uomo. Ho visto donne anziane completamente in panico, intossicate, scappare su un sentiero pericoloso, rifugiarsi dietro gli alberi, nel bosco, anche li' raggiunte da lacrimogeni. La nostra posizione era particolarmente esposta, molto facile per loro colpirci e metterci KO ma, nonostante questo, abbiamo resistito per ore, coprendoci con mascherine anche improvvisate, foulard imbevuti di acqua e maalox. Le forze dell'ordine ci hanno lanciato pietre, ci hanno insultato, ci hanno pisciato in testa da quel cavalcavia dal quale guardavano, dall'alto della loro posizione di assoluto potere, e ridevano di noi.Più o meno a metà massacro, io e Cinzia Dp abbiamo tentato l'ennesimo dialogo con le forze del DISORDINE, avvicinandoci ad uno dei punti dai quali sparavano proprio ad altezza d'uomo e lanciavano sassi. Non tanto per convincere loro, ma per dare a chi ancora crede nello "stato" e nella democrazia l'ennesima prova della sua definitiva morte. "Non colpiranno certo due donne disarmante che tentano il dialogo, giusto?" Indovinate com'è andata a finire? BUM! Ci hanno lanciato lacrimogeni e pietre. Questa è la loro democrazia. Chiamatemi pure facinorosa-anarco-insurrezionalista, ma io sono e resto diversamente democratica.>>Anche la testimonianza di questo ragazzo è terrificante e ricorda la stessa linea repressiva e dittatoriale usata dalla polizia italiana nel G8 di Genova:"ci hanno detto che ci avrebbero uccisi tutti"Ne ho sentite tante di testimonianze, ma ogni volta sento un profondo dolore e rabbia. La tav ha solo contro. Anche dal governo Prodi si sentiva dire solo che la tav in val di susa è fondamentale. E mi son sempre chiesta ma perchè della Torino-Lione non si può fare a meno?A parte le stupidaggini, del tipo Torino altrimenti sarebbe isolata dal resto d'Europa...Spesso sento dire serve per evitare il trasporto su strada dei tir, ma ESISTE già un'autostrada ferroviaria che permette di caricare tir su treni speciali! Inoltre per almeno 15 anni i lavori per la costruzione della linea centinaia e centinaia di tir al giorno serviranno solo per trasportare il materiali dello scavo!Spesso sento dire che la Tav torino-lione servirà al rilancio dell'economia piemontese... Quando in realtà le GRANDI OPERE non fanno altro che INDEBITARCI massicciamente. Questa dovrebbe costare a noi contribuenti circa 20 MILIARDI di euro... E qui non riesco a capire come è possibile che ci sia una disponibilità di così tanti miliardi di euro, quando per la scuola pubblica, la ricerca e le energie alternative non ci sono mai fondi... Ho letto in rete che per la tav bologna-firenze ha dimostrato che i costi definiti inizialmente vengono quadruplicati! Come sempre per la maggior parte delle grandi opere.Porterà lavoro nella Valel di Susa? Per finta, un lavoro precario dedicata principalmente agli extra-comunitari, al limite la manodopera sarà quella delle ditte appaltatrici. E qui quando si parla di appalti, siamo abituati a pensare subito alla criminalità organizzata (mafia, 'ndrangheta o camorra dipende)La montagna che dovrebbe essere massacrata per la costruzione del tunnel, ha forti quantitativi di AMIANTO che come sappiamo tutti, le sue polveri se respirate sono dannose e cancerogene per il nostro organismo. E quando la scavatrice perforerà la montagna le polveri si alzeranno per l'aere...

    3 commenti:

    • motodomemotodome

      Pubblicato IL 19/07/2011, ORE 15:25

      Appassionato di

      Scopri di più

      i lavori devono partire perchè è stato deciso da un parlamento, che tu potrai non sentirti rappresentata, ma questa è democrazia.

      Cosa vai a fare in manifestazione pacifica con mascherina, guanti in gomma, caschetto ecc.., sai che non si può?

      Se cerchi violenza, trovi violenza. Cosa ti lamenti?

      Resta il mio pensiero, e visto che rispetto il tuo, fai lo stesso.

    • agnolemiagnolemi

      Pubblicato IL 17/08/2011, ORE 12:01

      Appassionato di

      Scopri di più

      motodome o metadone come ti chiami ..... mi spiace tanto contraddirti ma la democrazia tiene conto del pensiero e delle volontà del POPOLO (o almeno ne dovrebbe tenere conto!) qui si sta calpestando la persona e la sua dignità in toto! perchè queste opere servono solo ai potenti per potersi spostare più velocemente  per raggiungere i propri yocht e non certo alla povera gente come noi che vive e pensa in modo più semplice che a tutto c'è un limite .... anche al progresso .....

    Leggi tutti i commenti

  • franceskinheadfranceskinhead

    Pubblicato IL 18/09/2011, ORE 23:39

    Appassionato di

    Scopri di più

    la maggior parte dei NOTAV sono dei pericolosi estremisti di sinistra che non hanno altro da fare che rompere le scattole agli italiani onesti

  • gianni71943gianni71943

    Pubblicato IL 17/09/2011, ORE 16:27

    Appassionato di

    Scopri di più

    voglio la TAV in quanto non si puo tornare in dietro

  • ago19701ago19701

    Pubblicato IL 09/09/2011, ORE 18:25

    Appassionato di

    Scopri di più

    Ma quando Travaglio la finirà di rompere i coglio.....?il compagno dalla panza piena  giornalista(si fa per dire)Sig Travaglio ,deve finirla di sparare a zero su tutti ,ma chi caz.... crede di essere ?perchè non comicia a pensare un pò ai sui di problemi?(giudiziari).Ci hai rotto, vai a vivere in un'altro stato ,quà non ti sopporta più nessuno. 

  • gigante55gigante55

    Pubblicato IL 07/07/2011, ORE 22:17

    Appassionato di

    Scopri di più

    rispondo alle cazzate di travaglio.Paragoni e omissioni (come le chiama lui) sono liberta' di chiunque.Maroni e' stato processato in seguito al tafferuglio della perquisizione alla sede della Lega. A cui non si e' giunti a nulla per quanto concerne la formazione paramilitare(INESISTENTE!!! ma qui travaglio compie un' omissione). Perquisizione voluta da certa magistratura veronese a caccia di fantomatici razzisti che ha prodotto 1 metro cubo di carta straccia mandando i questurini persino alle messe in certe diocesi perche' si pensava diffondessero pensieri eversivi

  • catoneprimocatoneprimo

    Pubblicato IL 07/07/2011, ORE 14:30

    Appassionato di

    Scopri di più

    Salvaguardando coloro che hanno tutto il diritto di manifestare pacificamente, basterebbe inviare un elicottero Apache o un reparto della Folgore e di questi sfascisti prezzolati, professionisti della violenza senza ideologia (ed in questo senso peggiori delle BR) non si sentirebbe più parlare.....

  • feliceagoniafeliceagonia

    Pubblicato IL 07/07/2011, ORE 09:36

    Appassionato di humor, musica classica, teatro

    Scopri di più

    Ci sono una serie di appalti a cascata.

    L'appaltatore primario prende l'appalto e guadagna il massimo,  poi lo gira ad un'altra impresa, che poi gira ad un'altra impresa, che poi gira ad un'altra impresa.

    L'ultima impresa che è quella che realizza l'opera è quella che ci guadagna meno di tutti, ed è quella che deve ridurre i costi per guadagnarci

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia