Perché è necessario chiudere lo stabilimento Fiat di Termini Imerese?

Perché la Fiat è costretta a chiudere lo stabilimento di termini Imerese? perché produrre un'auto in Sicilia costa di più, rispetto all'estero o Italia per Italia?

piensammepiensamme

Pubblicata IL 14/01/2010, ORE 17:51 | Aggiornata IL 14/01/2010, ORE 17:52
12Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • Miglior Risposta

    Hai mai sentito parlare di cattedrali nel deserto? E' un'operazione molto diffusa nel nostro paese, e riguarda purtroppo il sud Italia e il suo sfruttamento. Vuoi sapere perché Termini Imerese verrà chiusa? E' vero , Marchionne ha ragione, non è uno stabilimento produttivo, è solo un costo, e le ragioni sono 3:- la mancata creazione di un indotto esteso- la mancata politica di espansione del mercato dell’automobile verso i paesi del mediterraneo- la mancata realizzazione di infrastrutture tra le quali un porto a Termini Imerese. Tutto questo 30 anni fa era stato promesso alla Sicilia, sacrificando la sua florida terra all'industria (in un territorio dove la vocazione all'industria non c'era). Il tutto per interessi politici economici e di facciata. Oggi il bilancio è che un indotto esteso e di qualità non si è creato anche per la presenza della criminalità organizzata contro la quale non si è mai fatto abbastanza.Le risorse per le infrastrutture sono state disperse nel clientelismo e nel malaffare. Oggi chi paga tutto questo? Gli operai.

    1 commento:

    • redunoreduno

      Pubblicato IL 16/01/2010, ORE 08:59

      Appassionato di sessualità

      Scopri di più

      Un altro motivo è questo. I politici locali hanno stipendi più elevati del presidente Obama, controllate se non ci credete, quindi le tasse sono esose e non permettono insediamenti industriali competitivi. Reduno 

  • zaleucuszaleucus

    Pubblicato IL 22/01/2010, ORE 12:11

    Appassionato di

    Scopri di più

    Ingentivi e cassa integrazione questi sono i soli interessi della FIAT

    Se li togliamo i signori Agnelli nn porterebbero più i miliardi all'estero

    La magistratura tace infatti sono gli AGNELLI intoccabili, non sia mai che il solo pensiero di essere portatori di miliardi nei paradisi fiscali li colpisca

    Non voglio commentare oltre

     

  • cip641cip641

    Pubblicato IL 16/01/2010, ORE 22:17

    Appassionato di

    Scopri di più

    Occorre prendere atto che La globalizzazione ha portato a questo risultato: in Italia non si possono più fare auto perchè la manodopera costa troppo.  A noi non ci rimane che le opere d' arte e le bellezze naturali conseguentemente lo Stato deve sovvenzionare le imprese di questo settore  e creare nuova occupazione.

  • pancito11pancito11

    Pubblicato IL 16/01/2010, ORE 19:27

    Appassionato di ambiente e natura, cucina e ricette, musica, sport

    Scopri di più

    La colpa è degli ITALIANI perchè non comperano macchine costruite interamente in ITALIA e ripeto INTERAMENTE.

  • esasperato3esasperato3

    Pubblicato IL 16/01/2010, ORE 18:22

    Appassionato di auto e moto, curiosità, meteo, sport

    Scopri di più

    Forse in una regione a statuto autonomo dove tutti sanno perchè le cose non vanno ma si guardano bene dal cambiarle, dove certa gente guadagna di più a fare il disocupato che l'operaio, non rimane altro che chiudere tutto e cercare altre mete più consone. 

  • nondeveaccaderenondeveaccadere

    Pubblicato IL 16/01/2010, ORE 15:38

    Appassionato di

    Scopri di più

    Si chiama capitalismo. La presenza della criminalità organizzata e la relativa classe politica, unitamente alla società civile che è elettorato feudale e ad una classe/ceto/casta/ intellettuale ed accademica di grandi isolati lumi, ma, complessivamente, di scarsa indipendenza e (quindi) valore non fanno che acuire i punti evidenziati da spesso_14.

  • Concordo in pieno con le opinioni postate da "spesso14" e "sgamex1".Ormai in gran parte del mondo abbiamo un'imprenditoria moderna che lavora secondo concetti matematici del tipo:se la produttività offre un buon rendimento=si continua a lavorare; se la produttività offre poco rendimento=si isola e si blocca il problema che rallenta il rendimento produttivo ottimale,alle volte anche a costo di chiudere l'intera azienda. Guardandoci un po' attorno,ormai gran parte dei mercati industriali è da parecchi anni che funzionano così,anche se loro stessi recentemente hanno messo in crisi molti settori del nostro artigianato locale (senza elencare tutte le categorie e sottocategorie).Termini Imerese dovrà per forza rassegnarsi ai risultati della statistica dunque,e se le notizie sono al 100% attendibili su quanto siamo tutti venuti a conoscenza,questa volta mi auguro che lo Stato aiuti solamente gli stabilimenti che aderiscono con serietà alle regole mondiali di mercato.Sicuramente ne va della nostra salute economica nazionale,e forse anche mondiale. 

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia