Divieto di animali in casa vacanze

Può il proprietario di una casa vacanze impedirmi di portare i miei gatti durante il mese di locazione anche se c'è una clausola di "divieto di portare animali" nel contratto? mi posso opporre? Urgente! grazieeeeeeeee

PS: ALLA RICHIESTA DELLA CAPARRA NON MI ERA STATO DETTO NULLA DI QUESTO DIVIETO, QUINDI HO INVIATO I SOLDI E SUCCESSIVAMENTE HO RICEVUTO IL CONTRATTO DA FIRMARE CON QUESTA CLAUSOLA.

solita102solita102

Pubblicata IL 12/03/2010, ORE 20:25 | Aggiornata IL 12/03/2010, ORE 20:57
2Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • abcvediamoabcvediamo

    Pubblicato IL 12/03/2010, ORE 22:50

    Appassionato di ed, eventuali, varie

    Scopri di più

    Posso vivere la vacanza senza gatti. Posso parcheggiare le bestiole in una pensioncina apposita. Posso accettare l'idea che e' sbagliato sborsare anche solo 1 cent. prima di avere visione di contratto di qualunque genere esso sia. Posso infine studiare la prossima domanda da formulare a genio perche' con questa ci ricavo poco. ciaooo

    1 commento:

    • solita102solita102

      Pubblicato IL 13/03/2010, ORE 11:10

      Appassionato di affari e finanza, animali, genitori e figli

      Scopri di più

      hai ragione "abcvediamo" ...TU puoi vivere un mese senza gatti e lasciarli in una pensioncina..io no, i miei "tesori" sono molto anziani, una ha quasi 18 anni ed è cieca (non potrei rilassarmi pensandola relegata in una gabbietta....solo chi li ha può capirmi!)...su una cosa hai ragione, e ne farò tesoro: "non sborsare una lira prima di aver letto il contratto"..comunque problema risolto, la proprietaria ha accettato i gatti. Grazie a tutti

  • fabiooldfabioold

    Pubblicato IL 12/03/2010, ORE 20:58

    Appassionato di astrofisica, astronomia, gemmologia, scienza

    Scopri di più

    Penso proprio che possa, poichè i motivi possono essere vari. Ad esempio, potrebbero esserci oggetti che vengono rovinati dalle unghie del micio, come un divano in pelle, oppure potrebbe essere vietato dal regolamento condominiale, se di condominio si tratta (in questo caso anche il proprietario avrebbe le mani legate).

    In ogni caso, se firmi un contratto con una clausola specifica su questo argomento, sei tenuto a rispettarlo. Altrimenti che lo firmi a fare?

    Al posto tuo, piuttosto che cercare la lite anche in vacanza, cercherei un'altra casa.

    2 commenti:

    • solita102solita102

      Pubblicato IL 13/03/2010, ORE 13:34

      Appassionato di affari e finanza, animali, genitori e figli

      Scopri di più

      il problema si è presentato solo perchè ho contrattato l'affitto tramite internet e l'agenzia immobiliare mi ha spedito foto, costi ecc. tramite e-mail. (io ero sicura dell'esistenza reale di questa agenzia) e quindi ho accettato di fare il bonifico x fermare la disponibilità della casa.Solo a soldi incassati l'agenzia mi ha spedito il contratto da firmare e solo allora mi sono resa conto del divieto...da qui il problema. Comunque grazie è stato risolto.

    • fabiooldfabioold

      Pubblicato IL 13/03/2010, ORE 10:03

      Appassionato di astrofisica, astronomia, gemmologia, scienza

      Scopri di più

      Se hai già versato la caparra la situazione cambia. Devi vedere cosa hai firmato e, se tra le clausole che hai firmato, quella del divieto di portare il micio era indicata.

      Se non era indicata al momento della firma, probabilmente puoi rivalerti. Se, invece, era indicata purtroppo temo che non ci sia altro da fare.

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia