Perchè si sbadiglia vedendo sbadigliare qualcuno?

Perchè si sbadiglia vedendo sbadigliare qualcuno? E' un riflesso fortissimo, io sto addirittura sbadigliando ora mentre ne scrivo al solo pensiero. Come mai?

vivapontuvivapontu

Pubblicata IL 26/04/2010, ORE 19:50
3Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • Perchè hai davanti uno più annoiato di te!!!Ciao!

  • cupra285cvcupra285cv

    Pubblicato IL 26/04/2010, ORE 23:25

    Appassionato di

    Scopri di più

    Ciao vivapontu

    Una parte del cervello ke svolge 1 ruolo importante nello scatenare lo sbadiglio è l'ipotalamo (nel quale vi sono anke i centri che sincronizzano il sonno e la veglia, la fame e la sete, la temperatura corporea).In particolare, alcuni neurotrasmettitori (come la dopamina) e neuropeptidi hanno 1 ruolo importante nello stimolare questo comportamento. Sbadigliare è 1azione stereotipata e nn ci sono differenze di sesso, di razza, di età nel modo in cui si sbadiglia: c'è 1 lunga inspirazione seguita da 1 breve espirazione durante la quale è difficile, quasi impossibile, evitare di aprire la bocca e fare uscire 1 po' d'aria.Lo sbadiglio dura circa 6 secondi. E' l'empatia ke ci fa sbadigliare quando vediamo qualcuno farlo davanti a noi e il fenomeno coinvolge fino al 60% delle persone. Il psicologo Steven Platek della Drexel University a Philadelphia in Pennsylvania spiega ke immedesimarsi nell'altro in maniera inconscia, quindi imitare chi abbiamo di fronte, è il risultato della capacità di identificarsi nello stato mentale di 1altra persona. Platek ha indagato sullo sbadiglio reclutando 1 gruppo di persone e facendo loro guardare 1 serie di video di persone nell'atto di sbadigliare o più semplicemente durante conversazioni sul tema sbadiglio.In poco tempo dal 40 al 60% degli spettatori nn hanno resistito,sbadigliando a loro volta. Secondo il ricercatore coloro ke nn sbadigliano come gli altri, sono proprio individui con scarsa capacità di mettersi nei panni altrui, individui che mancano della caratteristica umana di mostrare empatia per il prossimo. Ronald Baenninger, esperto ed autore di ricerche sugli sbadigli alla Temple University di Philadelphia,sostiene che i risultati hanno 1 spiegazione dal punto di vista evolutivo. Infatti, dice, lo sbadiglio contagioso può aver aiutato i nostri antenati a coordinare i periodi di attività e di riposo.E' importante ke tutti i membri di un gruppo, siano pronti a fare la stessa cosa in maniera contemporanea. Anke con questa ricerca però, sottolineano i due esperti, le cause dello sbadiglio nn sono ancora del tutto chiarite.Per quanti ritenessero lo sbadiglio sia l'effetto di carenza di ossigeno e, quindi, necessità di inspirare più profondamente, è arrivata la smentita da studi che hanno mostrato una differenza non significativa tra la frequenza di sbadigli in stanze povere o ricche di ossigeno. Baenninger conclude ke è più verosimile pensare allo sbadiglio come ad un atto involontario volto a mantenere sveglio il cervello.Non a caso sbadigliamo quando lottiamo contro il sonno o quando dobbiamo continuare a svolgere un'attività, o al mattino quando dobbiamo vincere il sonno ed attivarci.

    Ciao

  • abcvediamoabcvediamo

    Pubblicato IL 26/04/2010, ORE 22:57

    Appassionato di ed, eventuali, varie

    Scopri di più

    Lo sbadiglio e' un caso ma esistono infinite circostanze in cui i nostri neuroni a specchio (cosi' sono stati definiti) ci inducono inconsciamenete ad azioni di ripetizione gestuale: e queste sono ispirate semplicemente da  chi  si trova al nostro cospetto. ciaooo

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia