Fitness con la formula frequenza cardiaca: perdi la pancia? Dimagrisci di più camminando che correndo?

Mi hanno detto che dimagrisci tanto e perdi la pancetta facendo attività fisica che rispetta la formula della frequenza cardiaca, ne sapete qualcosa? Funziona davvero? e come si calcola?Da quello che ricordo devi fare dalla mezz'ora all'ora almeno 2/3 volte a settimana senza superrare una soglia della frequenza cardiaca, data da questa formula matematica. In soldoni, sul tapis roulant: meglio camminare veloce rispetto a una corsa sostenuta

giocoscialungagiocoscialunga

Pubblicata IL 22/06/2010, ORE 15:57 | Aggiornata IL 22/06/2010, ORE 16:21
23Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • Miglior Risposta

    ienaplinsky@vienaplinsky@v

    Pubblicato IL 22/06/2010, ORE 16:10

    Appassionato di

    Scopri di più

    bruciare i grassi mantenendo una frequenza cardiaca medio bassa è più facile che bruciarli con una frequenza cardiaca medio altaLa formula matematica che ho usato per me, 2 mesi fa circa, è questa: 220-età (la mia 39) = frequenza massima che il cuore può sostenere (181)Poi prendi il 60% della frequenza massima, ovvero 181X60%100=109 circaMi sono fatto per un mese una camminata veloce a massimo 6 in palestra e la mia pancia ogni volta che mi specchiavo spariva sempre più... fuziona, prova

    1 commento:

    • scanno3scanno3

      Pubblicato IL 14/03/2011, ORE 19:21

      Appassionato di corsa su strada e tril runners, sport

      Scopri di più

      DI SICURO QUALSIACO ESSO SIA, L'IMPORTANTE E' FARE SPORT. MA PER PERDERE PESO NON BASTA SOLTANTO FARE SPORT, MA BISOGNA ASSOCIARE LE ATTIVITA' CHE UNA VUOLE INTRAPRENDERE, AD UN A GIUSTA DIETA EQUILIBRATATA. CERTAMENTE LA CORSA E' QUELLA CHE SI BRUCIANO PIU' CALORIE, MA BISOGNA SEMPRE CONTROLLARE E AVERE SEMPRE SOTTO CONTROLLO LA FREQUENZA CARDIACHA. E PER FARE QUESTO, SI HA BISOGNO DI UN CARDIOFREQUENSIMETRO CON FASCIA TORACICA. E' SOLO COSI' CHE SI HA COSTANTEMENTE SOTTO CONTROLLO IL CUORE, MUSCOLO PRIMARIO PER OGNIUNO DI NOI. LE FREGUENZE CARDIACHE HANNO UN VALORE PRIMARIO SULLE CALORIE CHE SI BRUCIANO, PIU' SI PRATICA SPORT,PIU' LE FREQUENZE SONO ALTE E PIU' SI BRUCIANO GRASSI, MA BISOGNA ALTERNARE SEMPRE LA MASSIMA FATICA, ALL'ALLENAMENTO PIU' LEGGERO. COSI' SI AVRANNO OTTIMI RISULTATI.

  • manu81dfmanu81df

    Pubblicato IL 12/04/2013, ORE 13:44

    Appassionato di

    Scopri di più

    Buon giorno a tutti,

    E' vero che utilizzando una fc medio-bassa abbiamo un consumo maggiore di grassi,ma non è il modo migliore per dimagrire.

    Come dimostra una delle formule meglio conosciute(E.Arcelli) 

    ES:se camminatea 6km/h,pesate 60kg e in 30' percorrete 3 km.

    0.5 (kcal)x 3km percorsi x 60 kg di peso=90kcal

    3km percorsi x 60 kg peso corporio diviso 35=5 grammi di grasso.buon allemamento!!!

  • ducs9ducs9

    Pubblicato IL 20/02/2012, ORE 11:30

    Appassionato di

    Scopri di più

    salve, la formula giusta per dimagrire 10 kg, ve la do io....

    145:35-57+(245%86-86) +253:65-78% +47%-94... quando avete risolto questa sicuramente avrete perso 10kg dalla disperazione..... a parte tutto. Un'ora di camminata al giorno con passo veloce fa dei capolavori. semplice e ricordarsi di alzare la testa dal piatto  dopo una certa dose.....

  • piega11piega11

    Pubblicato IL 20/02/2012, ORE 11:14

    Appassionato di auto e moto, sport

    Scopri di più

    Camminare alla velocitá di 5km,quella che si ha con un passo veloce ma senza scannarsi,si vanno a bruciare circa 25 gr di massa grassa all ora.Se radoppiamo la velocitá avremmo un consumo di massa grassa inferiore a 10.Quindi camminare e preferibilmente a digiuno,meglio se solo con un caffé nero.Poi si puó fare una colazione.Questo perché si abitua il corpo ad intaccare subito i grassi.Per quanto riguarda le formule con frequenze cardiache e via dicendo lasciatele perdere,non sono utili per dimagrire ma solo per aumentare le prestazioni o il fondo.

  • gio273gio273

    Pubblicato IL 20/02/2012, ORE 09:04

    Appassionato di

    Scopri di più

    Ottimi consigli quelli di ienaplinsky (tecnologico-matematico) e di rolex53 (pratico-amatoriale). Vado per i 70 ho fatto molte maratone ad un discreto livello amatoriale e corro dal  '59. Ora solo belle passeggiate con tanti amici ex corridori. Ciao a tutticool

  • morya1morya1

    Pubblicato IL 24/11/2011, ORE 17:25

    Appassionato di

    Scopri di più

    NON HO BISOGNO DI FORMULE  E FORMULETTE DEI COSIDETTI SCIENZIATI PER SAPERE QUESTA COSA. LA SO DA ANNI PERCHE' L'HO SPERIMENTATA SENZA CHE NESSUNO MI DESSE L'IMBOCCATA!! IERI HO FATTO 25-30 KM A PIEDI E HO PERSO QUASI DUE KG!!!

  • fletcher64fletcher64

    Pubblicato IL 10/10/2011, ORE 11:32

    Appassionato di

    Scopri di più

    La ginnastica non si fa con i numeri, ma il tipo di attività va valutato di caso in caso.

    Per dimagrire o perdere peso occorre fare esercizi con poco sforzo ma prolungati nel tempo, nel caso della corsa leggera ma per un periodo di tempo più lungo.

    Ovviamente se si prende una persona di 40 anni altà 1,60 m. che pesa 100 kg. e non ha mai fatto attività fisica, è molto probabile che raggiungerà il massimo della frequenza cardiaca dopo tre passi, quindi ha bisogno di tutto un ciclo di allenamento, partendo da lunghe passeggiate fino ad iniziare ad accennare una corsa, fino a quando non avrà raggiunto un minimo di allenamento che gli consenta di correre un po mantenendo senza problermi una frequenza cardiaca bassa.

    Al contrario invece se una persona, anche sovrappeso ha fatto sempre un po di attività fisica, quello a cui bisogna stare attenti, indipendentemente da quello che indica il cardiofrequenzimentro è di mantenere in modo costante un'attività che consenta il recupero delle energie e quindi di poter continuare in maniera prolungata senza arrivare al limite, con il fiato e con la forza fisica, aumentando gradatamente poco per volta.

    In questo modo si evita di entrare in superallenamento e l'attività fisica è sempre gradevole e da la giusta sensazione di benessere e non diventa mai uno sforzo finalizzato a se stesso o quasi come una specie antipatico di pedaggio da pagare forzatamente se si vuole eliminare la pancetta.

    Per fare esercizio fisico correttamente è molto importante mantenere una postura corretta che evita l'insorgenza di dolori e doloretti vari o peggio a lungo andare, per questo conviene associare la corsetta ad un po di ginnastica preparatorie, richiede un discreto sforzo all'inizio, ma quando la goiusta impostazione nei movimenti e nella postura viene acquisita diventa, come dovrebbe essere, la posizione che si assume naturalmente e già questo porta una serie di infiniti vantaggi.

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia