Libero attacca: "Fini si fa il pulmino blu privato". Acquistato per risparmiare sui viaggi dei deputati, l'ha requisito. Possibile?

"Fini si fa il pulmino blu privato", la denuncia di Libero:

<<La turbo casta Fini si fa il pulmino blu. Acquistato dalla Camera per risparmiare sui viaggi dei deputati: lui l'ha requisito e ha fatto oscurare i vetri. Se ne serve nei week-end per trasportare i giochi delle figlie e le bombole da sub Si sa che tra Gianfranco Fini e Il Giornale e Libero non scorre buon sangue, ricordate il finto scandalo della casa del cognato di Fini?<<Il cognato, la casa, gli attacchi cronistoria dello scontro Fini-GiornaleLa campagna del quotidiano di Feltri inizia il 28 luglio, due giorni dopo la spaccatura definitiva del Pdl sancita dal presidente della Camera. Gli intrecci fra una campagna giornalistica e la vicenda politica di governo e maggioranza>>Fonte: La Repubblica

dituttoun_blobdituttoun_blob

Pubblicata IL 24/11/2011, ORE 11:05 | Aggiornata IL 24/11/2011, ORE 14:51
9Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • marcos954marcos954

    Pubblicato IL 24/11/2011, ORE 18:49

    Appassionato di

    Scopri di più

    E che volete da un Belpietro, il famoso "mastino castenedolese dal ghigno perenne"???

    Fini è il "responsabile" che ha tolto la prima pietra al Castello Berlusconiano.....che ha poi provocato la sua caduta con tutte le sua damigelle e servitorio!

    Quindi non mi ci spreco più di tanto con le malefatte di Belpietro......è da capire.....difende il suo "padrone"!

    Saluti

  • mambo2011mambo2011

    Pubblicato IL 24/11/2011, ORE 18:37

    Appassionato di

    Scopri di più

    Libero e Il Giornale, come tante altre riviste, sono giornali guidati da gente strapagata per andare contro tutti quelli che non stanno con Berlusconi, il loro padrone. Sono fatti apposta per fare disinformazione, per buttare fango e soprattutto per far dimenticare in questo momento chi ha la grossa responsabilità di aver portato l'Italia a questo punto disastroso, raccontando bugie, ossia che eravamo messi meglio degli altri. Giornali da conflitto di interessi, che nulla hanno a che vedere con la democrazia. Non spenderei mai un centesimo per acquistarli perché non sono credibili.

  • L'italia dei valori non aveva annunciato che avrebbe votato la fiducia al governo monti a patto che il primo provvedimento doveva essere il dimezzamento dei parlamentari ed il taglio ai privilegi dei politici?

    Sarà stato un sogno che ho fatto e che mi è rimasto vivo nella memoria al punto da sentirmi veramente confuso?

  • a682588a682588

    Pubblicato IL 24/11/2011, ORE 16:12

    Appassionato di

    Scopri di più

    Perchè Belpietro non ci racconta di quando Berlusconi usava gli aerei di Stato e le scorte per andare a trascorrere le vacanza in Sardegna?

    Perchè non ci racconta quando, sempre sugli aerei di Sato, dava passaggi a Lavitola, Apiella e alle sue amichette???

     

  • melo175melo175

    Pubblicato IL 24/11/2011, ORE 15:45

    Appassionato di

    Scopri di più

    certo poveretto, con quella miseria di stipendio, come fa a mantenersi il pulmino privato.            VERGOGNA''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''

  • ub66ub66

    Pubblicato IL 24/11/2011, ORE 15:34

    Appassionato di

    Scopri di più

    sono d'accordo con mellow_gold, esempio trasmissioni tipo report non fanno altro che portare in TV facili commenti da "osteria", tuttavia ritegno sia giunta l'ora di dare una svolta e che i politici italiani inizino ad essere d'esempio, visto che rappresentano i cittadini, ad un certo punto non se ne può più, sono sempre le stesse facce, cambiano i partiti, anche loro cambiano bandiera ma in fondo in fondo non sanno fare altro che stare lì, serve il cambio, evviva Renzi almeno una novità tra gli elefanti che ci hanno stufato.

  • namaste_masalanamaste_masala

    Pubblicato IL 24/11/2011, ORE 14:51

    Appassionato di

    Scopri di più

    La Russa e la sua casa, fonte L'Espresso:<<Che bello spreco casa La Russa di Laura BastianettoMigliaia di euro spesi dallo Stato per l'alloggio ministeriale. Usato saltuariamente dal figlio Geronimo (vedi foto sotto, ndr). E mantenuto pulito e riscaldato, per la 'modica' cifra di 3mila euro al mese. A carico dei contribuenti, s'intende>>

    1 commento:

    • ema164ema164

      Pubblicato IL 24/11/2011, ORE 16:46

      Appassionato di

      Scopri di più

      Vergogna, sempre più vergogna ed invece non ci pensano neanche e sfruttano a rotta di collo. Basta con i privilegi degli ex parlamentari, dei parenti dei parlamentari: questi sono pagati per svolgere un compito non per arraffare.ANDATEVENE TUTTI.

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia