Chirurgie plastiche pazze: ammirare tanto qualcuno da volergli somigliare? Quali casi nel mondo?

Guardate bene questa donna. Si chiama Nadya Suleman, ha 33 anni ed è diventata famosa a causa della sua "ossessione" per Angelina Jolie...

Se prima delle numerose operazioni chirurgiche a cui si è sottoposta era ben lontana dal somigliare alla sua diva preferita (foto a sinistra), i risultati post-chirurgici sono sbalorditivi.

E non è tutto. Come la Jolie, anche Nadya desiderava diventare mamma di una mini tribù! L'ultima impresa dell'"incubatrice umana" (così ribattezzata per il suo utero d'oro), già mamma di 6 figli concepiti tramite inseminazione artificale, è nientepopodimenoche un parto ottogemellare.

La mia domanda: fino a che punto l'ossessione per una celebrity (ma anche per una persona normalissima a cui si guarda con ammirazione) giustifica gesti così estremi come multi-chirurgie plastiche e in questo caso anche l'aver messo al mondo ben 14 figli, vittime inconsapevoli di una madre forse non molto sana di mente? Conoscete altri casi di chirurgie plastiche assurde?

elfotatuatoelfotatuato

Pubblicata IL 29/09/2010, ORE 14:57 | Aggiornata IL 29/09/2010, ORE 14:58
7Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • pheaphea

    Pubblicato IL 08/10/2010, ORE 22:21

    Appassionato di

    Scopri di più

    Ma, insania a parte (e povera la tribù), chi la mantiene questa sosia sinceramente più somigliante ad una barbie rimasta in acqua per una settimana che alla bella Angelina? Che tristezza infinita, che sciagurata riduzione del significato della vita!!!

  • rolex53rolex53

    Pubblicato IL 30/09/2010, ORE 10:10

    Appassionato di

    Scopri di più

    Quando manca la cosa fondamentale per distinguersi dagli animali, l'intelligenza, è inutile tentare di capirli. Vanno presi per cio' che sono: animali stupidi.

  • entropia1980entropia1980

    Pubblicato IL 29/09/2010, ORE 15:37

    Appassionato di

    Scopri di più

    Ciao Elfotatuato, hai detto bene ossessione!

    Quando si arriva a dei livelli estremi, vedi foto che girano in rete di donne con sembianze feline (mi scusino gli animali) tanto per fare un esempio,  ci troviamo di fronte a dei soggetti malati. Individui affetti da "depersonalizzazione" che hanno cioè un alterato stato della percezione di sè stessi e della propria identità e soggetti affetti da "complesso di inferiorità" per i quali debolezze reali o immaginarie, fisiche, psichiche o sociali fanno scattare la ricerca della perfezione.

    C'è da chiedersi quale sia il confine tra bellezza e orrido. Forse la linea che li separa è così fragile che tanti la spezzano....

    E anche gli artefici di tali "lavori" non devono essere molto sani di mente.

  • skylineitskylineit

    Pubblicato IL 29/09/2010, ORE 15:33

    Appassionato di

    Scopri di più

    Roba da matti! A questa meravigliosa carrellata, manca solo Lorna Bliss, la famosissima sosia di Britney Spears che, finora ha speso la bellezza di 160 mila dollari nell'affannoso tentativo di somigliarle. Fino a che punto è giusto ammirare qualcuno? Mah, secondo me qui l'ammirazione non c'entra nulla: deve trattarsi piuttosto di qualche tara genetica... Pensa che per sentirsi più vicina a lei, nel periodo in cui la Spears era visibilmente fuori di testa, si rasò i capelli a zero come lei. Paura.

    1 commento:

    • ghost128ghost128

      Pubblicato IL 29/09/2010, ORE 15:42

      Appassionato di

      Scopri di più

      Oddio è pazzesco...

      Ho cercato Lorna Bliss e ho trovato delle sue foto da brivido... Cacchio, hai ragione. E' spiccicata!! Magrezza a parte non avrei saputo distinguerle

  • prince_23prince_23

    Pubblicato IL 29/09/2010, ORE 15:22

    Appassionato di

    Scopri di più

    Personalmente, trovo assurda la mercificazione di volti, espressioni (il botox le ha annullate) e corpi, come se fossimo diventati nient'altro che oggetti. Per non menzionare il fatto che la Tv non aiuta di certo ad alimentare un processo inverso - leggi questa domanda http://genio.virgilio.it/questions/Corpo_delle_donne_tv_video_1490153131956/  Comunque il peggior caso di emulazione nemmeno tanto riuscita è quello della ragazza texana 19enne che si è rifatta bocca, naso, zigomi e seno per somigliare a Pamela Anderson. Non c'è che dire. Era molto meglio prima!

  • patatraccolopatatraccolo

    Pubblicato IL 29/09/2010, ORE 15:05

    Appassionato di

    Scopri di più

    Io ricordo il caso dei gemelli 20enne, Mike e Matt Schlepp, che si sono sottoposti a una serie di interventi dolorosissimi e spersonalizzanti al massimo pur di diventare repliche esatte del loro idolo, Brad Pitt, tanto per rimanere in famiglia.

    Questi sono loro prima e dopo le plastiche facciali.

  • ballerina888ballerina888

    Pubblicato IL 29/09/2010, ORE 15:00

    Appassionato di

    Scopri di più

    Sì, confermo. E' una storia assurda ma è tutto vero: è passata agli onori della cronaca perché è da anni che cerca in tutti i modi di somigliare alla Jolie. So che è finita sulle copertine di riviste di mezzo globo - in particolare negli Usa ovviamente. Ma, per rispondere alla tua domanda, io non credo che sia un comportamento sano. Al di là del voler somigliare a qualcuno in modo ossessivo, trovo molto triste il coinvolgimento di tutti questi bambini che vivranno con una madre single, povera e probabilmente instabile. Sono loro le vittime più grandi di questa vicenda...

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia