Elena Santarelli: essere belle è un duro lavoro? Ma quanto guadagna la povera lavoratrice?

In un'intervista la showgirl si lamenta di quanto sia difficile essere sempre belle e accusa le colleghe che dicono di non seguire nessuna dieta e di mangiare quello che vogliono.

Il  "lavoro" della bella bionda consiste nell'andare in palestra ogni giorno, fare acquagym, tre massaggi a settimana, bere tanta acqua, farsi dei fanghi alla sera mentre cucina e mangiare bene... Che fatica!!!

C'è qualcuno che farebbe a cambio con il suo lavoro?Chi ha la possibilità di permettersi tutto questo ogni settimana?

Ah dimenticavo, lei è una grande lavoratrice ed è giusto che, per essere bella guadagni, in un sera quanto io guadagnerò in anni!

La Santarelli è alla guida dell'ennesimo programma sulla chirurgia plastica e se non sbaglio si è rifatta, giusto?Aldo Grasso addirittura sul Corriere della Sera ha definito Plastik una delle trasmissioni tra le più riuscite del genere. Un programma del genere non diffonde la cultura del ritocchino come fosse uno step da preventivare prima o poi? La scelta di mettere alla guida di un docu-reality sul ritocchino una bellezza mozzafiato non rischia di risultare poco veritiera? Cercano di farmi credere che se mi sottopongo agli stessi interventi della Santarelli posso diventare come lei?

giuppis1giuppis1

Pubblicata IL 21/04/2011, ORE 12:30 | Aggiornata IL 28/04/2011, ORE 18:07
8Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • toscana2010toscana2010

    Pubblicato IL 03/05/2011, ORE 22:14

    Appassionato di toscana, tuscany, viaggi

    Scopri di più

    Certamente che il lavoro è duro alla fine tutto nella vità è difficile ma impegnandosi e con una buona dose di fortuna si ottiene tutto

    Ciao dalla Toscana

  • nene51nene51

    Pubblicato IL 29/04/2011, ORE 17:20

    Appassionato di cucina e ricette, viaggi

    Scopri di più

    La vogliamo smettere di occuparci di queste cavolate? Con tutti i problemi seri che abbiamo!? Ci stiamo rimbambendo pensando a 'ste scemate. Ecco perché ci troviamo Berlusconi a governare.

  • Essere belli è sicuramente un lavoro. Se fatto bene come la Santarelli, meglio!!!!

  • sacri1sacri1

    Pubblicato IL 26/04/2011, ORE 12:49

    Appassionato di cinema e tv, genitori e figli

    Scopri di più

    Informo tutti gli amanti e non di Plastik che dopo il flop di ascolti della prima puntata (appena 1,6 milioni), la rete ha deciso di spostare al venerdi la messa in onda del programma.

    Martedi scorso perfino la replica di "Banana Joe" con Bud Spencer su retequattro ha vinto su Plastik!Considerato che stasera c'è la finale dell'isola dei famosi, non potevano fare altrimenti!!

     

     

  • tuttopranzotuttopranzo

    Pubblicato IL 21/04/2011, ORE 15:55

    Appassionato di

    Scopri di più

    Il caso di Lakshmi, operata da 35 chirurgi per un totale di oltre 40 ore di intervento, per me è un caso di vera e propria speculazione sul dolore. In molti dicono che quella bambina avrebbe avuto una vita molto breve se non fosse stata operata.Sono punti di vista sui quali non discuto ma il tono oserei dire gioioso con cui è stato illustrato questo caso di estrema sofferenza a me non è piaciuto affatto.

    Ne è passato di tempo dai toni assolutamente soft rispetto ad oggi del primo programma TV che si è occupato di chirurgia plastica Si tratta  di "Il Brutto Anatroccolo” condotto da Marco Balestri e Amanda Lear.  

    Poi è stata la volta di "Bisturi!" con la strana coppia formata da Platinette e Irene Pivetti. Da allora c'è stato un dilagare di programmi che entrano in sala operatoria per mostrare ai telespettatori rinoplastiche, mastoplastiche operazioni di ogni genere.

    Anche le serie Tv hanno incominciato a trattare questo argomento. Basti pensare a “Nip/Tuck” (Taglia e Cuci), incentrata sulla vita e sulle operazioni di due chirurghi di Miami. I nuovi episodi della quinta serie vanno in onda subito dopo Plastik, giusto per rimanere in tema.

     

     

  • entropia1980entropia1980

    Pubblicato IL 21/04/2011, ORE 13:43

    Appassionato di

    Scopri di più

    Ciao Giuppis1,

    se una persona pensa veramente che sottoponendosi a degli interventi estetici possa diventare come, nel caso in question,e la Santarelli, oltre che dei ritocchi ha bisogno anche di un supporto psicologico che l'aiuti a non vivere di  vane illusioni ma le faccia acquistare fiducia e stima in se stessa. 

    I ritocchi o gli interventi più complessi possono essere indubbiamente di grande aiuto per far sentire meglio una persona a patto che non si oltrepassi la soglia dell'eccesso, che non si entri nel vortice del "non ne posso più fare a meno", il tutto per  rincorrere un ideale di bellezza che "viene imposta dai mass media" e il cui unico scopo spesso è la spersonalizzazione dell'individuo.

  • arsenico38arsenico38

    Pubblicato IL 21/04/2011, ORE 12:34

    Appassionato di

    Scopri di più

    A difesa della Santarelli posso dire che anche io non sopporto le sue colleghe bellissime quando dicono di essere cosi' grazie a madrenatura e di mangiare pizza e patatine a volontà.Secondo me sono anche peggio della Santarelli

    Come ci può credere una come me che se sgarra anche solo una volta la dieta se ne pente per una settimana?

    Per quanto riguarda il programma, farà discutere. Ed è infatti già polemica sulla scelta, giudicata di pessimo gusto, di trattare il caso di una bambina indiana nata con quattro gambe e quattro braccia.Ho trovato un servizio in inglese: LE IMMAGINI SONO FORTI

    Secondo me, trattare un caso del genere mostra quale dovrebbere essere il vero fine della chirurgia plastica e far riflettere chi vuole ricorrere al bisturi solo per sembrare più giovane, avere una scollatura generosa o indossare un vecchio paio di jeans

     

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia