Norvegia indignata. Dopo Borghezio: "idee di Breivik sono condivisibili". E Feltri: "giovani incapaci di reagire". Questa è' civiltà?

Vittorio Feltri sulla strage in Norvegia scrive su Il Giornale: "quei giovani incapaci di reagire". <<... poiché la strage si è consumata in 30 minuti, c'è da chiedersi comunque perché il pluriomicida non sia stato minimamente contrastato dal gruppo destinato allo sterminio.>>.Sembra proprio un'ampia e profonda analisi sociocomportamentale di ragazzini vittima di una strage. E' giornalismo? Vi ricordate Vauro come venne attaccato per due vignette sul terremoto d'Abruzzo?Borghezio, europarlamentare della Lega, in diretta radio dice: "idee di Breivik (il presunto colpevole della strage, ndr) sono condivisibili".E spiega: “La strage di Oslo colpa della società multirazziale. Che fa schifo.E’ una vicenda esemplare che fa capire che le strade del buonismo portano all’inferno, quello vero. Il killer Breivik è il risultato di questa società aperta, multirazziale, direi orwelliana.”.

Infatti alcuni giornali norvegesi, tra cui il Dagblabet, hanno dedicato articoli al nostro governo, una vergogna. Ho preso la traduzione dal Popolo Viola:“Nonostante la condanna del terrore di massa in Norvegia ci sono alcuni politici europei che dicono di sostenere apertamente Anders Behring Breivik. Tra questi un ex ministro di Silvio Berlusconi, Francesco Speroni e l’europarlamentare della Lega Mario Borghezio. In altri articoli si spiega come “La Lega Nord è il partito che tiene in piedi il governo Berlusconi”Nella didascalia della foto qui sotto (presenti Bossi, Maroni e Calderoli, cioè mezzo governo italiano) c’è scritto: “Silvio Berlusconi ha più volte appoggiato il partito di estrema destra Lega Nord per formare un governo. Qui ci sono Franseco Speroni (secondo da sinistra) durante un incontro con la Lega NordIl pezzo di Feltri, secondo voi, informa la comunità di cui fa parte? Le dichiarazioni di Borghezio rendono più civile il nostro Paese?Quali sono i reali motivi della strage? E' davvero l'idea di un pazzo? Oppure c'è dell'altro che nessuno dice?

contro_mediacontro_media

Pubblicata IL 26/07/2011, ORE 10:31 | Aggiornata IL 29/07/2011, ORE 14:56
42Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • Miglior Risposta

    inchemondosiamoinchemondosiamo

    Pubblicato IL 26/07/2011, ORE 10:45

    Appassionato di attualità, informazione, news

    Scopri di più

    Su Feltri e Borghezio stendo un velo pietoso. Mentre per quanto riguarda la strage di Oslo, ti consiglio di leggere questo postBrevi considerazioni sui recenti attentati in NorvegiaI recenti sanguinosi attentato in Norvegia presenta sin da subito diversi lati oscuri, a partire dal primo tentativo di associare tale episodio al terrorismo islamico.

    Abituati come siamo ormai, soprattutto a partire dall’11 settembre 2001 (vedi http://scienzamarcia.blogspot.com/2010/11/11-settembre-dove-sono-gli-aerei-e.html ), ad avere prove tangibili che gli attentati più sanguinosi sono di matrice governativa, ed abituati soprattutto in Italia a vedere attentati in cui i servizi segreti depistano le indagini dopo avervi collaborato (strategia della tensione) crediamo poco sia all’ ipotesi del terrorismo islamico che a quella dello psicopatico solitario. Per altro come fa notare Attilio Folliero nel suo blog (http://attiliofolliero.blogspot.com/2011/07/attentato-ad-oslo-le-riflessioni-del.html ):

    La Norvegia è tra i paesi che ha riconosciuto lo stato palestinese ed ha annunciato che nella prevista votazione all’ONU, a settembre si schiererà a favore della creazione di uno stato palestinese;La Norvegia ha annunciato il suo ritiro dalla guerra di Libia;La Norvegia, secondo fonte di Haaretz, lo scorso anno ha escluso, per ragioni etiche, due imprese israeliane dalla partecipazione allo sfruttamento dei pozzi petroliferi del mar del nord;Circa due anni fa, il senatore statunitense-ebreo Lieberman aveva accusato la Norvegia di promuovere l’antisemitismoTutto può essere, ma come fa notare il Washington’s Blog, la Norvegia non sembra proprio un paese che possa entrare nel mirino degli Arabi. FONTE: http://scienzamarcia.blogspot.com/2011/07/brevi-considerazioni-sui-recenti.html

    3 commenti:

    • inchemondosiamoinchemondosiamo

      Pubblicato IL 26/07/2011, ORE 15:57

      Appassionato di attualità, informazione, news

      Scopri di più

      non sono mie, ma di liberi pensatori leggi qui http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=8682&mode=thread&order=0&thold=0spostare l'odio?! ma che dici. Si tratta di giochi di potere di poche persone e non degli ebrei. Ma leggi prima di parlare? Ti sei informato/a? Mi chiedo ti in che mondo di barbie vivi...Lo sai che ci sono un sacco di ebrei che difendono i palestinesi? Smettiamola di fare confusione e iniziamo a renderci conto della realtà

    • mio-oscarmio-oscar

      Pubblicato IL 29/07/2011, ORE 19:13

      Appassionato di

      Scopri di più

      se mi si chiede di condividere il ricorso alla violenza estrema, la risposta è netta :no. Se mi si chiede se oggi il multilcuralismo, come viene proposto alla società e trasmesso nelle scuole sia capace di promuovere un vero miglioramento dell'uomo la risposta è altrettanto netta :no; anzi determina,  in alcuni, il sorgere ed affermarsi nel profondo delle  coscienze di un sentimento di rifiuto prima e di lotta poi, perchè nega la valenza e la ricchezza delle differenze di cultura, lingua etc. e, in altri, i più, i meno preparati, un senso di consapevolezza di inferiorità rispetto a valori e culture più forti che appaiono più degne di essere assunte a modello e perciò sono pronti a rifiutare la loro cultura ed i proprio bagaglio di valori etc. Dove vogliamo arrivare? Io ormai osservo, e, senza volerlo, mi compare davanti agli occhi la parola eurabia.

    Leggi tutti i commenti

  • drudradrudra

    Pubblicato IL 09/09/2011, ORE 19:54

    Appassionato di

    Scopri di più

    feltri uno dei piu grandi leccaculli del mondo 

  • nick1965anick1965a

    Pubblicato IL 08/08/2011, ORE 08:14

    Appassionato di affari e finanza, ambiente e natura, attualità e politica, curiosità

    Scopri di più

    borghezio non ha approvato la strage, ha solo espresso(in un momento sbagliato e in maniera sbagliata) un malumore reale, che esiste e che molte persone non hanno il coraggio di esprimere per paura di essere presi per razzisti che non c'entra niente con destra e sinistra. le persone non si sentono più in sicurezza per questo troppo buonismo dettato principalmente da ipocrisia politica. la strage in norvegia è opera sicuramente di un pazzo, ma una società multietnica non significa accogliere tutto e tutti.

  • masterpeacmasterpeac

    Pubblicato IL 07/08/2011, ORE 22:36

    Appassionato di

    Scopri di più

    A coloro che credono nell'impossibilità della convivenza di popoli diversi, prendo come esempio gli Stati Uniti. A parte la crisi economica, che tutto il mondo sta attraversando, si può tranquillamente affermare che la pacifica convivenza di popoli diversi può esistere e favorisce la crescita sia economica che civile di ogni stato.

    Condanniamo quindi ogni forma di violenza e ogni segnale di razzismo.

     

  • gr1llosparlantegr1llosparlante

    Pubblicato IL 07/08/2011, ORE 19:01

    Appassionato di

    Scopri di più

    Per la parte che riguarda l'opinione di Feltri: certo c'é qualcosa di molto inverosimile nei fatti di Oslo come li hanno raccontati i giornali: possibile che B. da solo abbia costruito una bomba (e già é stupefacente che una bomba "fatta in casa" sia stata così efficace) sia andato a piazzarla nel luogo dell'attentato e poi, armato fino ai denti - e mica con un fucile da caccia, ma con un'arma da guerra, e tante munizioni - sia andato su quell'isola a fare una strage, senza che nessuno lo disturbasse per mezz'ora?

    Quanto a Borghezio, che c'é di tanto strano? Chiunque può avere delle idee condivisibili. Anche Borghezio.

  • mila1950mila1950

    Pubblicato IL 07/08/2011, ORE 17:43

    Appassionato di

    Scopri di più

    Ma la Norvegia guarda proprio a cosa dicono Borghezio(sconfessato) e Feltri?

    Si puo' democraticamte discutere di cio' che accade nei vari paesi. Perche' in Italia non veniamo criticati per ogni cosa, come dicono gli illuminati quotidiani di sinistra che informano le testate amiche straniere?

    Finiamola di costruire congiuire che non esistono, salvo denigrare l'avversario con la potenza della collaborazione tra testate amiche!

  • gerarca70gerarca70

    Pubblicato IL 07/08/2011, ORE 13:22

    Appassionato di

    Scopri di più

    cari benpensanti, ci vorrebbero migliaia di borghezio per cercare di arginare l'invasione di questi extracomunitari , c'è chi ha le palle per parlare ,al contrario di molti codardi che non ne hanno,, meditate gente ,meditate.

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia