Chi era Alfredo Rampi?

Veltroni ha pubblicato un libro che parla di Alfredino Rampi, chi era?

potinopopotinopo

Pubblicata IL 23/06/2011, ORE 20:44
2Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • super.cafonesuper.cafone

    Pubblicato IL 23/06/2011, ORE 20:51

    Appassionato di

    Scopri di più

     Alfredino Rampi era un bambino che, nel 1981, cadde in un pozzo artesiano, a Roma. I tentativi, poi falliti, di salvarlo vennero ripresi dalla tv e mandati in diretta a reti unificate. Era la prima volta che un fatto di cronaca veniva trasmesso in diretta, inoltre la storia ebbe una risonanza mediatica enorme, portando milioni di famiglie a seguire la vicenda con molta apprensione. E’ pur vero che le riprese vennero fatte con la convinzione che il dramma si sarebbe risolto in breve tempo e felicemente, col salvataggio del bambino. Così non fu. Si dice che questa vicenda fu il primo esempio e “capostipite” della “tv del dolore”.

    La caduta di Alfredo è data per accidentale, tuttavia ci sono tesi che vogliono che il bambino sia stato buttato nel pozzo da qualcuno. Inoltre, si pensa che il governo di allora abbia usato la vicenda come “diversivo” per distogliere l’attenzione da altri fatti di quel periodo.

  • nebula-1nebula-1

    Pubblicato IL 25/06/2011, ORE 00:53

    Appassionato di curiosità, scuola e cultura

    Scopri di più

    la sua tragica morte è conosciuta come "tragedia di Vermicino" dal nome della frazione di Frascati in cui si consumarono gli eventi.

    le strane coincidenze sono che nello stesso momento si stava scoprendo la lista degli iscritti alla P2, si rischiava la crisi di governo, nel pozzo era quasi impossibile cadere accidentalmente e il bambino non seppe rispondere in modo soddisfacente a come fosse caduto nel pozzo.

    il sospetto (ritenuto infondato) è che la lunga diretta rai da Vermicino sia stata una copertura al terremoto politico che stava sconvolgendo l'Italia.

Fai una domanda

Invia