confronti tra gelatai e medici

Gelatai e medici sono accomunati da una cosa: il camice bianco. Supponiamo che un gelataio desideri essere assunto presso una industria gelatiera. Indossa il camice bianco e chiede di lavorare a part-time. La mattina per conto della industria. Al pomeriggio ... sorpresa. Adoperando i locali, le attrezzature, gli ingredienti e quanto meglio gli accomoda, produce e vende gelati per conto proprio. Sempre all' interno dei locali della industria che gli offre ospitalità. Cosa ne pensate? Vi sembra corretto? Continuate a tenere quel gelataio alle vostre dipendenze? - Allora, per quale motivo viene concesso ai medici, in camice bianco, di farlo. Oggi è domenica e rinnovo la mia stima ed il mio rispetto a tutti i gelatai.

settelatisettelati

Pubblicata IL 19/12/2010, ORE 08:38
3Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • pampero-1pampero-1

    Pubblicato IL 19/12/2010, ORE 11:45

    Appassionato di cultura generale

    Scopri di più

    Ciao settelati e buona domenica a te ,una domanda intelligente alla quale non so rispondere che mi sono posto più volte .Cosa autorizza loro a usufruire della struttura e attrezzatura pubblica ,Di sicuro ce il denaro , (per loro ),cosa che fa muovere tutti loro signori , mah a noi comuni cittadini cosa cambia ? al infuori di non trovare posto nella struttura e dover andare a pagare la visita ne solito posto??.....piacerebbe saperla pure a me!!

    1 commento:

  • cupra285cvcupra285cv

    Pubblicato IL 19/12/2010, ORE 15:31

    Appassionato di

    Scopri di più

    Ciao settelati

    Nanch'io sò risponderti,ma penso che il motivo sia sempre il denaro.

    Molto probabilmente,la cosa ha preso piede lentamente,ed essendo i medici quelli che gestiscono l'ospedale,ed i pazienti,nessuno ha osato controbattere,così a poco a poco,si è instaurata questa sorta di furto autorizzato.Mi è capitato di far visita la domenica in ospedale,chiedere del medico,e sentirmi dire che nn c'è.Nn solo nn c'è il medico in quel reparto,ma neanche negli altri! I medici o il medico,viene chiamato in caso di complicanze sopraggiunte.Ma vi rendete conto in che mani siamo?Nn esserci un medico in nessun reparto,tranne che al pronto soccorso? Sarebbero da processare per direttissima,e interdetti dall'esercitare la professione.Quindi se un paziente ha problemi,l'infermierre deve capirne la gravità,avvisare telefonicamente il medico,egli deve arrivare da dove si trova,con il tempo che ci vuole,ed agire.

    E' semplicemente vergognoso e scandaloso.Ti ho raccontato questa realtà,solo per rafforzare l'idea,che essendo loro che comandano,è possibile che i pagamenti extra per le visite nella stessa struttura,sia partita da loro stessi.

    Che dire,oltre che nn c'è niente da dire?

    Ciao

    1 commento:

  • ipayufabioipayufabio

    Pubblicato IL 19/12/2010, ORE 17:33

    Appassionato di di tutto un pò

    Scopri di più

    Ciao a tutti. Certo, che l'iniziativa è stata stabilita unilateralmente da loro per meri motivi di interesse economico. Ne è conferma che, quando è stata istituita, la classe medica non ha scioperato (anzi, è riuscita a far pubblicare dai giornali quanto ciò rappresentasse una salvaguardia della salute della collettività).

    Ricordatevi che state parlando della più potente lobby mondiale, seconda solo alla Chiesa cattolica o (al pari) dell'industria farmaceutica o militare. Perchè all'ospedale, prima o poi, ci andiamo tutti. Luogo che mi auguro, in un futuro molto, moooolto vicino venga snobbato da qualsiasi infermiere, visti i clamorosi "andazzi" sotto gli occhi di tutti. fabio

    1 commento:

    • settelatisettelati

      Pubblicato IL 19/12/2010, ORE 18:34

      Appassionato di

      Scopri di più

      grazie per aver partecipato. le lobby dei soldi si chiamano: chiesa cattolica; armi e droga; industria del farmaco; (ti ricordi il comparaggio); industria del televoto (pagato da chi partecipa con uno/due euro a scatto); Ciao Fabio, alle prossime.

Fai una domanda

Invia