Dieta dell'uovo: fa dimagrire? Non aumenta il colesterolo cattivo?

Adoro le uova e ho sentito parlare della dieta dell'uovo, qualcuno ne sa qualcosa? Fa dimagrire? Ma non aumenta i valori del colesterolo cattivo? Ma cos'è il colesterolo cattivo?Sapevo che si potevano mangiare solo 2 uova a settimana, è una bufala? Effettivamente tutti gli anglosassoni che mangiano uova fritte e bacon tutte le mattine...

cibo-deglideicibo-deglidei

Pubblicata IL 25/03/2011, ORE 15:00 | Aggiornata IL 25/03/2011, ORE 16:58
9Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • Miglior Risposta

    diabolikkia-1diabolikkia-1

    Pubblicato IL 25/03/2011, ORE 15:06

    Appassionato di ambiente e natura, salute e benessere

    Scopri di più

    La dieta dell'uovo fa dimagrire, basta farla durare poco. L'uovo è un alimento sano e nutriente, ricco di proteine e vitamine. Si è sempre detto che le uova aumentano il livello del colesterolo "cattivo" (colesterolo è una molecola di grasso non idrosolubile). Per colesterolo cattivo si intendono le lipoproteine (particelle caratterizzate da un nucleo lipidico avvolto da un guscio proteico) a bassa densità: LDL (Low Density Lipoproteins) ovvero quelle che trasportano il colesterolo dal fegato ai tessuti. Se le molecole LDL sono troppe possono ostacolare la circolazione delle arterie, favorendo così ictus e infarti.Da studi recenti, ho letto che mangiare uova tutti i giorni non incide sull’aumento dei livelli di colesterolo nel sangue.Inoltre secondo studi fatti dall’università della Louisiana risulta che le uova aiutano a perdere peso. Gli esperimenti su donne obese a cui è stato chiesto di consumare due uova al giorno per otto settimane hanno dimostrato che c’è stata una significativa perdita di peso. Forse proprio perchè l'uovo è in grado di tenere basso lo stimolo dell’appetito.Anche secondo uno studio della Harvard School of Public Health, non esiste un legame significativo tra il consumo di uova e malattie cardiache. Infatti, secondo uno studio, il consumo regolare di uova può aiutare a prevenire i coaguli di sangue, ictus e attacchi cardiaci.Inoltre le uova possono prevenire il cancro al seno. In uno studio, le donne che hanno consumato almeno 6 uova a settimana hanno abbassato il loro rischio di cancro al seno del 44%.Detto questo, siccome gli studi sono fatto su pochi campioni, usando il buon senso, per una persona che ha i livelli di colesterolo regolari può mangiare tre o quattro uova a settimana.Infatti c'è chi fa la dieta dell'uovo per soli tre giorni, chi invece la spinge per circa 2 settimane.Ecco le vitamine che si trovano dentro l'uovo:vitamina A (nel tuorlo) aiuta ossa e tessuti, stimola il sistema immunitario e proteggendo la vistavitamina B9: chiamata acido folico serve nello sviluppo del sistema nervoso centrale. Molto importante per le donne in gravidanza dato che aiuta lo sviluppo del fetoVitamina B12: è la vitamina della memoria, che stimola il corretto funzionamento dei nervi. Importante per la divisione cellulare, la sintesi delle proteine, il metabolismo e l’estrazione dell’energia dagli alimentiVitamina D: protegge le ossa, prevenendo il rischio di osteoporosi. Durante il ciclo mestruale è in grado di alleviarne sintomi e dolori. E pare che sia una buona alleata per la prevenzioen del cancro al colonMi raccomando compra solo uova di galline che possono vivere liberamente! Ti consiglio di leggere: Uova: come sceglierle? Come leggere il codice? Per la nostra salute e per la salute delle galline qual è la scelta migliore?

  • anais-pipanais-pip

    Pubblicato IL 25/03/2011, ORE 15:09

    Appassionato di attualità e politica, salute e benessere

    Scopri di più

    con la dieta delle uova puoi dimagrire anche un 3 chili in tre giorni, una mia amica l'ha fatta l'anno scorso prima di andare al mare, ed effettivamente sembrava più magra.In pratica: a pranzo ti mangi un paio di uova sode o strapazzate oppure all'occhio di bue (senza ungere le pentole! senza olio) con una fetta di pane integralea cena ti mangi o pesce con zero condimenti (o al vapore o al sale) oppure la bistecchina di pollo o per se sei vegetariano una zuppetta di legumi a colazione per lo spuntino a metà mattinata e per metà pomeriggio o centrifughe di frutta fresca oppure un fruttoa colazione o yogurt con cucchiaio di miele oppure 2 fette biscottate con una bella spremutaProvala e dimmi!

  • mousquetonmousqueton

    Pubblicato IL 25/03/2011, ORE 17:24

    Appassionato di attualità e politica

    Scopri di più

    dimagrire con la dieta dell'uovo va bene, ma non più di tre quattro giorni.Gli studi sono contrastanti sull'assuzione quotidiana di un uovo (non stiamo parlando di un periodo limitato, ma di un'abitudine).Ho trovato questo articolo, che dice:Un uovo al giorno va bene, ma a patto di limitare l’assunzione di altri alimenti contenenti colesterolo come carne e latticini, come raccomanda l’American Heart Association.

  • ipayufabioipayufabio

    Pubblicato IL 26/03/2011, ORE 11:44

    Appassionato di di tutto un pò

    Scopri di più

    Ci risiamo, un'altra dieta monofagica e quindi sbilanciata.

    Che l'uovo sia nutrizionalmente insostituibile è fuori discussione. Che vada mangiato tutti i giorni... se proprio PIACE, personalmente, mi limiterei a 1 uovo alla coque, anche se le linee guida ne consigliano più o meno quello che sai: una sola assunzione alla settimana, costituita dalla cosiddetta frittata di albumi (3 albumi per ogni tuorlo).

    Va ricordato che l'uovo non va assunto in concomitanza con terapia antibiotica. Inoltre, è sconsigliato associarvi altri alimenti di origine animale (carni, formaggi), sempre per non sbilanciare la dieta.

    Da qualsiasi regime alimentare non può infine mai mancare abbondante frutta e verdura: a parte i liquidi e i sali minerali, forniscono vitamine e fibra, che è prebiotica.

    Detto ciò, non esiste nessuna "dieta dell'uovo" come non esistono, per fugare si spera ogni dubbio, le diete della banana, del minestrone, del finocchio, dei frutti rossi, della pastasciutta, della suola di scarpa... che compaiono non appena si sente l'esigenza della prova costume e altrettanto misteriosamente scompaiono.

    Fisiologicamente, con una costante e non stressante attività sportiva e nutrendosi correttamente un corpo umano non può dimagrire più di mezzo chilo alla settimana, ossia due chili al mese. Un dimagrimento superiore, è indice di perdita di massa muscolare (la massa grassa pesa meno).

    Quando ve lo ficcherete nella testa che bisogna mangiare di tutto un po' senza eccessi suddividendo l'assunzione giornaliera in 5 pasti? Eppure, non mi sembra difficile... che sia troppo "faticoso"? :/ fabio

  • Caro, ti aspettavo, mi sono preoccupata perchè ieri sera ti era sfuggita la domanda. Ci vediamo tra un mesetto alla dieta delle uova di Pasqua. In 3 giorni 3 kg. ..... in più.

    4 commenti:

    Leggi tutti i commenti

  • pangy1pangy1

    Pubblicato IL 26/03/2011, ORE 15:26

    Appassionato di gossip, ignoranza aromatizzata

    Scopri di più

    L'uovo la figura geometrica, più armoniosa e perfetta del mondo. Eppure è fatto col c.

    1 commento:

    • lusciatlusciat

      Pubblicato IL 28/03/2011, ORE 16:53

      Appassionato di

      Scopri di più

      che faccia dimagrire o no non lo so ,so solo che quando ero soggetto a uricemia mangiavo 20 uova a settimana il colesterolo andava bene e problemi non ne ho mai avuti,pero sono dimagrito

      e l'uricemia si è abbassata

  • ipayufabioipayufabio

    Pubblicato IL 26/03/2011, ORE 23:15

    Appassionato di di tutto un pò

    Scopri di più

    A proposito: con tutto il mio fervore, ho risposto solo a metà. Il colesterolo è un grasso, che produce il nostro fegato e che assumiamo con ciò che mangiamo. Il nostro corpo ne utilizza una parte per "fare" bile, ormoni e dare la giusta rigidità a tutte le nostre cellule. L'eccesso continua a circolare nel sangue, alimenta il tessuto adiposo, si deposita all'interno delle pareti delle arterie (tra l'intima e l'intermedia), dà fastidio insomma. "Cattivo" e "buono" in realtà sono termini che si riferiscono a due lipoproteine contenenti colesterolo, rispettivamente a bassa (Low) e alta (Hight) densità, di qui le sigle LDL e HDL. Le LDL sono "cattive" perchè distribuiscono dappertutto colesterolo; le HDL sono "buone" perchè cercano di ripulire tutti questi depositi. fabio

Fai una domanda

Invia