riformatore

Con l'assassinio di Aldo Moro si voleva destabilizare il governo i governi di allora affinchè qualcuno prendesse il posto delle persone legittimamente elette, ora con le varie leggi elettorali fatte negli anni si è passati da uno stato di diritto ad uno stato azienda dove gli azionisti di maggioranza sono dei ricchi banchieri e signorotti industiali, politici di comodo, scalatori sociali, dirigenti superpagati ,questa è la realtà politica odierna consapevoli del loro status parassita questi signori vogliono cambiare la costituzione cosa che si sarebbe prontamente fatta se le brigate rosse avessero raggiunto la presidenza e le massime cariche dello stato di allora , la domanda è il nostro ex presidente che ruolo ha avuto all'interno di quella organizazione? Sicuramente un ruolo di primo piano ! e sucuramente fu lui il vero mandante .... Aldo era il suo antagonista  quandi una volta neutralizato la cariera politica si è aperta .

mylord611mylord611

Pubblicata IL 10/10/2016, ORE 11:09
1Leggi la risposta

Tag

Risposte Geniali

Fai una domanda

Invia