società italiana

Un tempo prima di decidere si rifletteva sul da farsi oggi i tempi sono cambiati prima si decide e poi si riflette su cosa è successo...... sul come mai e si cerca sempre di dare la colpa a qualcuno.... non sarebbe meglio mandare al diavolo certi giornalisti che sfogano la loro frustrazione emotiva cercando qualcuno da stangare, ? non sarebbe meglio tornare a riflettere prima di agire?

la legge è uguale per tutti eppure grazie alla stampa c'è sempre chi si e chi no, c'è sempre il nord e il sud, cè sempre l'ottantenne contromano,  il giovane disattento; come se morire a trenta anni è diverso che morire a settanta o a quindici sempre in pasto ai vermi si va, basta con le cavolate è ora di pensare non di fare scalpore se si aumentano giustamente le pensioni minime allora bisogna aumentare anche le altre.

e ora di finirla che le assicurazioni automobilistiche truffino i loro clienti con il fumo agli occhi, se un cittadino cerca di guadagnare qualcosa è un furbetto se l'assicurazione ti obbliga ad assicurare la lavatrice contro l'esplosione e l'incendio e lecito va tutto bene

e ora di finirla di proteggere assicurazioni, grandi industrie che poi vanno all'estero vedi società FIAT, enel ,telecom , società rifiuti, banche, acquedotti, gas, vendita di carburante, truffano tutte e sono tutte tutelate.

mylord611mylord611

Pubblicata IL 05/09/2016, ORE 14:11
NEW

Fai una domanda

Invia