ENTRA Partecipa anche tu! Registrati

Qual'è la differenza tra chiesa, basilica, santuario?

Qual'è la differenza tra chiesa, basilica, santuario?

Tag

josea1josea1

Pubblicata IL 19/10/2008, ORE 15:18

Appassionato di città di origine del padre

Scopri di più

Leggi

Risposte  


  • Gli edifici ecclesiastici cristiani possono avere varie denominazioni, a seconda della loro tipologia, funzione o importanza:

    basilica cristiana - chiesa di grandi dimensioni a cui sono stati conferiti speciali diritti cerimoniali dal Papa basilica patriarcale - basilica principale di un patriarcato battistero - edificio specificamente destinato al rito del battesimo, spesso a pianta centrale cappella - ampia nicchia ricavata all'interno di una chiesa, o piccolo edificio funzionalmente legato ad altri edifici. Il temine, originariamente usato solo dai Franchi, deriva da cappa, ed era riferito all'ambiente dove si officiavano le funzioni religiose per i re Franchi, che conteneva la reliquia della cappa di San Martino, santo patrono e protettore del regno. cattedrale - la chiesa da dove il vescovo presiede le celebrazioni diocesane e dove, in passato, i canonici celebravano gli uffici corali. chiesa abbaziale - chiesa di una abbazia, in cui i monaci celebrano l'ufficio monastico chiesa arcipretale o arcidiaconale - la chiesa di riferimento di una forania cioè un insieme di parrocchie, nel quale il lavoro dei parroci è coordinato dall'arciprete o dall'arcidiacono. chiesa parrocchiale - la chiesa di riferimento di una parrocchia (cioè di una frazione del territorio di una diocesi), retta da un parroco chiesa rettoriale - la chiesa storicamente importante la quale però non ha una parrocchia correlata, ma è inclusa nella giurisdizione di una chiesa parrocchiale, il sacerdote presente si chiama rettore. collegiata - chiesa storicamente sede di un collegio di canonici, con funzioni religiose simili alla cattedrale. duomo - termine generico che indica la chiesa più importante di una città pieve - chiesa rurale in cui poteva essere conferito il battesimo e con speciali diritti sulle chiese figliali. Il parroco spesso era un arciprete. sacro monte - complesso devozionale posto sul versante di una montagna con una serie di cappelle o edicole contenenti scene figurative santuario - chiesa specificamente dedicata al culto particolare di un Santo e spesso meta di pellegrinaggi tempio - termine generico, spesso riferito ad un edificio religioso monumentale, adibito a culti anche diversi da quello cristiano
Hai la risposta giusta?

Ti manca la risposta? Chiedi a Genio!

Chiedi a Genio