Monti, video shock: la crisi in Europa necessaria per togliere sovranità agli Stati? Soluzione: tornare alla moneta sovrana (uscire dall'euro)?

Perché siamo davvero in crisi... Il debito pubblico è "il male del mondo"...

 

Premessa, sentire questo intervento mi ha gelato il sangue. Mario Monti, non ancora premier, in un'intervista del febbraio 2011 dice che (ho sbobinato la parte iniziale):

 

"Non dobbiamo sorprenderci che l'Europa abbia bisogno di crisi, di gravi crisi, per fare passi avanti. I passi avanti dell'Europa sono per definizione cessioni di parti della sovranità nazionali a un livello comunitario. E' chiaro che il potere politico, ma anche il senso di appartenenza dei cittadini a una collettività nazionale, possono essere pronte a queste cessioni solo quando il costo politico e psicologico del non farle diventa superiore al costo del farle, perché c'è una crisi in atto visibile, abbiamo bisogno di una crisi. Ma quando sparisce rimane un sedimento..."  

 

Come ho scritto tempo fa, il  VideoGiornale di TeleToscanaNord è stato l'unico a spiegare ufficialmente quello che è successo davvero:

l'Italia non emette moneta da quando è entrata  nell'euro. La BCE emette moneta al posto degli stati, e presta questi soldi solo agli investitori internazionali (grandi banche private) da cui gli stati prendono in prestito i soldi per servizi pubblici. Poi ovviamente gli stati devono restituire il prestito con l'interesse del 6% (per ogni 100 euro che riceve lo stato deve darne 106, quei sei euro li prende dai cittadini).

Il Giappone ha il debito più alto ma non è a rischio fallimento perché si produce autonomamente la sua moneta. L'Argentina è uscita dalla crisi slegandosi dal dollaro ed emettendo moneta propria, oggi cresce del 9%. Come? Grazie alla Modern Money Theory (MMt).

contro_mediacontro_media

Pubblicata IL 19/01/2012, ORE 17:14 | Aggiornata IL 01/02/2012, ORE 08:54
72Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • Miglior Risposta

    v4vendetv4vendet

    Pubblicato IL 19/01/2012, ORE 17:24

    Appassionato di ambiente, ambiente e natura, animali, attualità, informazione, news, politica

    Scopri di più

    L'Italia deve uscire dall'euro per ritornare alla moneta sovrana, e cercherò di spiegarti il perché. Il debito pubblico quando avevamo la lira (sino al 2002) era solo uno spauracchio, anzi la nostra ricchezza. Lo stato italiano poteva stampare moneta a piacere, tenendo a bada certo l'inflazione (aumentando la produttività per esempio nel terziario, nel sociale, etc). Io nn so nulla di finanza, di speculazione finanziaria e di economia ma mi sono avvicinata a questi temi perché fondamentali per capire chi gestisce il potere e cosa viene fatto a nostro discapito.

     

    Grazie al giornalista Paolo Barnard e al suo saggio "Il più grande crimine" (qui trovi il pdf gratuito http://www.paolobarnard.info/docs/ilpiugrandecrimine2011.pdf ) sto iniziando a capire perché siamo in crisi perchè per gli stati debbano possedere una moneta sovrana, perché il trattato di Lisbona e il trattato di Maastricht sono stati dannosi per l'Europa, cosa servivano le tasse quando avevamo moneta sovrana e cosa servono ora con l'euro, il mondo del lavoro e l'occupazione (questa parte è inquietante).

     

    Il saggio è lungo, ti conviene leggertelo con molta calma. La prima parte è dedicata alla montatura del signoraggio bancario. Barnard smonta in modo semplice alcuni passaggi chiave, ma errati, del complotto del signoraggio.

    Dopodiché passa all'analisi della moneta sovrana e a come funzionava prima del 2002, passaggio all'euro. E come funziona il sistema monetario oggi, con la moneta unica. E perché hanno creato l'eurozona, qual è il fine: distruggere gli stati europei, depauperando ogni nazione dell'unione europea. Notevole, ma dato il luogo dove ora siamo ti ho trovato un articolo di Barnard che riassume alcuni suoi concetti chiave:

    Noi della Zona Euro siamo nei guai fino al collo perché non possiamo più inventarci la moneta come usavamo fare prima con la lira, il marco, i franchi ecc. Non abbiamo più moneta sovrana. Oggi per ogni centesimo che spendiamo dobbiamo far prestiti coi mercati dei capitali, cioè con istituti Jean-Claude Trichet, presidente della Bce finanziari, fondi pensione, assicurazioni, banche, fondi sovrani stranieri, governi stranieri, persino individui, i quali però decideranno i tassi d’interesse a loro vantaggio strangolandoci. Questo distrugge la spesa dello Stato come ricchezza dei cittadini. (Paolo Barnard, estratti da “Il più grande crimine”, capitoli “Un debito che non è un problema, anzi” e “Un debito che è un problema, eccome”. Il saggio “Il più grande crimine”, scritto nel 2010, è liberamente disponibile sul web, scaricabile integralmente da svariati siti, ad esempio “Comedonchisciotte”).

     

     

  • ritegno-70ritegno-70

    Pubblicato IL 16/04/2012, ORE 18:14

    Appassionato di

    Scopri di più

    usciamo da questa rovina chiamata europa mandiamo a casa tutti i politici e tutti i parenti fino alla 7° generazione (per precauzione) rifacciamoci la nostra moneta e nel giro di poco tempo saremo nuovamente negli anni d'oro dell'italia.

     

  • hofattounsogno1hofattounsogno1

    Pubblicato IL 13/04/2012, ORE 17:41

    Appassionato di

    Scopri di più

    se così dicevi, ed ora vai al contrario, la risposta è una sola: c'è ancora molto da rubare in Italia. Un consiglio te lo do Monticelli: a forza di mangiare si può anche scoppiare. Dillo anche ai tuoi soci. Il popolo è lento ma non scemo

  • orso-46orso-46

    Pubblicato IL 13/04/2012, ORE 12:21

    Appassionato di

    Scopri di più

    i cittadini non si sono accorti del colpo di stato organizzato da napolitano con l,appoggio di monti per mettere in miseria tutta l,italia e poi dirigerla con sistema sovietico (DIVIDI ET IMPERA)....

  • 6mortadella6mortadella

    Pubblicato IL 04/03/2012, ORE 11:10

    Appassionato di

    Scopri di più

    Se siamo ridotti così è solo perche gente di questa risma appesantisce il pianeta ....siamo ridotti proprio male.

  • beduino31beduino31

    Pubblicato IL 15/02/2012, ORE 22:33

    Appassionato di

    Scopri di più

    ​nn ce l'ho la risposta giusta ma a tutti gli effetti, l'Euro e destinato al fallimento ed a nulla serviranno i sacrifici imposti alle popolazioni..!!..Uscire dall'Euro è l'unica strada..!!

  • sinibaldi1sinibaldi1

    Pubblicato IL 14/02/2012, ORE 19:04

    Appassionato di

    Scopri di più

    IO DICO E SOSTENGO CHE IL POPOLO ITALIANO NON DEBBA PIU' PAGARE UN EURO ..DI UN DEBITO CHE NON HA NESSUNA COLPA..E RICOMINCIARE A RISTAMPARE LA SUA MONETA SOVRANA.... ATTENZIONE CHE DIETRO A TUTTO QUESTO C'E' LA GERMANIA ...RICORDIAMOCI CHE E' SEMPRE STATA LA NAZIONE CHE HA CREATO LE GUERRE...  LA STORIA C'E' LO INSEGNA ..NON E' CHE PER CASO  SI VOGLIA RICOSTRIUIRE UNA VECCHA NOSTALGIA?????

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia