ENTRA Partecipa anche tu! Registrati

E' possibile eliminare le formiche senza prodotti tossici?

Ho trovato una fila di formiche sul balcona: vorrei eliminarle, ma ho degli animali in casa e non vorrei che si avvelenassero con le sostanza tossiche dei repellenti. Conoscete dei modi alternativi?

Tag

pupi_avatipupi_avati

Pubblicata IL 28/05/2009, ORE 16:46

Appassionato di

Scopri di più

Risposte  


  • vaccamagravaccamagra

    Pubblicato IL 28/05/2009, ORE 16:55

    Appassionato di cucina, juventus

    Scopri di più

    Ciao!

    Basta seguire queste poche regole ma di fondamentale importanza:

    1. Seguite la fila di formiche per capire da dove entrano nella vostra casa. Trovato il punto di accesso, spargete un poco di farina di granoturco - per intenderci: la farina gialla da polenta.

    2. Le formiche saranno attratte da questa esca, e la trasporteranno al nido nutrendosene. La farina di granoturco pero’ non e’ digeribile da questi insetti, che in poco tempo moriranno per un eccesso di fibra non nutriente nel loro apparato digestivo.

    3. Nell’arco di uno o due giorni gli effetti dovrebbero gia’ essere evidenti. Per ottenere un effetto ancora piu’ definitvo, se vi e’ possibile seguite la colonna di formiche fino al loro nido, spargendo la farina di granoturco in prossimita’ di questo.

    4. Una volta risolto il problema, spazzate via farina ed eventuali formiche morte. E’ un rimedio molto economico, efficace e soprattutto naturale e sicuro se in casa avete bambini piccoli o animali domestici che potrebbero accidentalmente ingerire altri tipi di veleni.

    E vedrai che le formiche saranno stecchite!?Occhiolino

    http://eshop.zr-giardinaggio.it/images/product/anti-formica.jpg

  • firstgeniusfirstgenius

    Pubblicato IL 28/05/2009, ORE 16:55

    Appassionato di scienze e matematica

    Scopri di più

    La cosa migliore, laddove è possibile, è eliminarle con sistemi meccanici (scopa, fazzolettino imbevuto di acqua, ecc.)

    Esistono anche delle specie di "trappole" che contengono esche avvelenate (ma che sono innocue per gli animali domestici e l'uomo). Le formiche entrano nella trappola prendono l'esca e dovrebbero portarla nel formicaio dove le altre formiche, compresa la regina, dovrebbero nutrirsene. In tal modo tutto il formicaio nel tepo dovrebbe essere eliminato. Non conosco però la reale efficacia di questo prodotto.

  • herpesmediaherpesmedia

    Pubblicato IL 28/05/2009, ORE 16:56

    Appassionato di

    Scopri di più

    Ciao!

    Le formiche, che nei cambi di stagione si danno un gran da fare o per cercare rifugio o per trovare il posto dove costruire il nuovo nido, possono creare notevoli problemi sia in casa che in giardino.

    Esse sono particolarmente ghiotte di zucchero e in genere sostanze zuccherine, tanto che nei loro formicai proteggono gli afidi perché utilizzano il prodotto zuccherino, melata, che essi producono. Quindi il primo modo efficace per tenere lontane le formiche è quello di non lasciare mai in giro zucchero e dolci di qualsiasi genere.

    E' inoltre importante avere una cura particolare nella pulizia della cucina e di tutti gli ambienti che accolgono il cibo. E' sempre bene evitare di lasciare i piatti sporchi nei pressi del lavandino per lungo tempo e la stessa cura deve essere posta per le ciotole di cani e gatti.Tuttavia se un'alimentazione zuccherina è normalmente preferita dalle formiche, si deve tenere conto che nei momenti di massima produzione delle uova e di sviluppo della covata, cresce la necessità di proteine.

    E' a questo punto che le formiche operaie partono all'attacco di case, industrie alimentari, allevamenti e anche di altri insetti. Non dimentichiamo che le formiche sono onnivore, quindi in grado di mangiare qualsiasi cosa.Per evitare questi attacchi esistono vari metodi: gli insetticidi specifici per le formiche esistenti in commercio funzionano bene, però, essendo tendenzialmente tossici (pur se alcuni si distinguono per la loro bassa tossicità), non sono adatti per luoghi frequentati da bambini e animali domestici. Si può provare comunque ad intervenire con rimedi antichi ma sempre efficaci: le formiche infatti hanno un olfatto molto sviluppato e odiano gli odori particolarmente intensi, come quelli emanati dagli oli essenziali.

    Mettete in un flacone dotato di erogatore spray 20 ml di alcool etilico, insieme a 5 ml di olio essenziale di cajeput e 5 ml di olio essenziale di eucalipto. Spruzzate in abbondanza i bordi delle stanze e gli stipiti delle finestre: non macchia e il suo profumo, che per noi è gradevole, allontanerà le formiche.Naturalmente allontanarle non significa debellarle. Per fare questo occorre individuare il nido e eliminare la regina. Anche in questo caso esistono specifiche polveri in commercio da spargere sul formicaio, oppure si può procedere con un insetticida casalingo unendo un cucchiaio di borace e uno di zucchero a velo. Le formiche operaie stimolate dallo zucchero a velo trasporteranno all'interno del formicaio la nostra miscela e la borrace provocherà l'avvelenamento dell'intero insediamento. Buona caccia!!!

     

  • cosettamerenguecosettamerengue

    Pubblicato IL 28/05/2009, ORE 18:18

    Appassionato di

    Scopri di più

    Ciao!

    Quando la casa è invasa dalle formiche, per non usare pericolosi insetticidi, è sufficiente lavare il pavimento o le superfici interessate con acqua e limone (odore che detestano), o con acqua nella quale abbiano macerato per circa tre o quattro ore delle foglie di pomodoro.

    Dopodichè è consigliato spargere qua e là borotalco in dose abbondante, le formiche non moriranno, ma si guarderanno bene dall’attraversare quella zona che rimarrà "off limits" per qualche tempo.Altre sostanze poco gradite dalle formiche sono:    * le foglie fresche di pomodoro    * la canfora    * il pepe    * i fondi di caffè    * la cenereSi può anche preparare un insetticida generico con un infuso di foglie di ortica a cui aggiungere, facendo bollire per un quarto d’ora, un cucchiaio di polvere di peperoncino rosso.

    http://ima.dada.net/image/9289243.jpg

  • foxa4foxa4

    Pubblicato IL 24/06/2009, ORE 14:00

    Appassionato di politica

    Scopri di più

    cosettamerengue non poteva essere più esaustiva di così,io posso solo aggiungere che mia nonna per lavare i pavimenti adoperava anche dell'acqua,dove per due o tre giorni aveva fatto macerare un pugno di chiodi di garofano,negli armadietti della cucina,soprattutto dove c'erano pane e biscotti,metteva i chiodi di garofano al naturale,sparsi un pò negli angoli.

  • lucax333lucax333

    Pubblicato IL 24/07/2010, ORE 11:14

    Appassionato di

    Scopri di più

    Io ero infestato dalle formiche, utilizzavo dei disinfestanti per eliminarle ma continuavano ad arrivare; ho risolto semplicemente utilizzando il pavirep un prodotto venduto in www.newchimicaonline.it che tiene lontano le formiche semplicemente lavando il pavimento. Il prodotto è neutro e non è nocivo ne per animali che persone

  • attiladcattiladc

    Pubblicato IL 28/07/2010, ORE 16:00

    Appassionato di

    Scopri di più

    confermo anche io ho usato il pavirep di newchimicaonline. posso assicurare a tutti che è funzionante..... con 3 flaconi lavo il pavimento e tutte le superfici per un anno intero.

Hai la risposta giusta?

Ti manca la risposta? Chiedi a Genio!

Chiedi a Genio