Le falene sono farfalle?

Qual'è la differenza tra una falena e una farfalla? Sono la stessa cosa? Perchè hanno nomi diversi?

roridadimorteroridadimorte

Pubblicata IL 25/05/2009, ORE 17:11
3Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • vaccamagravaccamagra

    Pubblicato IL 25/05/2009, ORE 17:14

    Appassionato di cucina, juventus

    Scopri di più

    Ciao!

    Le falene sono degli insetti che, come le farfalle, appartengono all'ordine dei Lepidotteri.Hanno abitudini generalmente notturne.Le antenne delle falene, a differenza di quelle delle farfalle, possono avere diverse forme: pennate o bipennate, cioè ramificate come un pettine, filiformi, a bastoncello, ecc., mentre le ali, a riposo, sono chiuse a tetto o aperte.La distinzione tra farfalle e falene non risponde a una classificazione scientifica tassonomica ma deriva dall'uso comune. In base a tale distinzione "popolare", alcuni autori del passato hanno proposto una distinzione tra Ropaloceri o "Rhopalocera" (farfalle) ed Eteroceri o "Heterocera" (falene) che però non è scientificamente accettata.

    Nella classificazione moderna ai Ropaloceri corrispondono le superfamiglie Hesperioidea e Papilionoidea, mentre gli Eteroceri sono un gruppo eterogeneo privo di alcuna validità, essendo formato da superfamiglie anche molto lontane tra loro dal punto di vista evolutivo.Un’altra distinzione di comodo del passato è tra macrolepidotteri o “Macrolepidoptera” (che comprendono le farfalle e le famiglie di falene di dimensioni maggiori) e microlepidotteri o “Microlepidoptera” (le famiglie con esemplari di dimensioni minori, a volte anche solo 2 mm di apertura alare, anche se alcuni sono in realtà più grandi).

    Gli eteroceri vengono talvolta indicati anche come macroeteroceri o “Macroheterocera” per distinguerli dai microlepidotteri. Queste distinzioni, pur non essendo più ritenute valide, vengono talvolta ancora utilizzate dagli entomologi per ragioni pratiche, dato che corrispondono a differenze nei metodi di studio dei diversi gruppi.

    http://www.zarcone.it/public/Image/falena_latina.jpg

  • delfinofoscodelfinofosco

    Pubblicato IL 25/05/2009, ORE 17:16

    Appassionato di

    Scopri di più

    Le falene sono membri dell’ordine dei lepidotteri, classe insetti, phylum artropodi.

    E' il nome comune con cui si indicano le farfalle notturne, vale a dire i lepidotteri del gruppo degli eteroceri. Talvolta il termine indica esclusivamente i membri della famiglia dei geometridi, noti per il notevole mimetismo che li caratterizza e per il modo di procedere delle larve “a compasso” (una tecnica “geometrica”, da cui il nome del gruppo).

    Le principali caratteristiche che differenziano le falene dalle farfalle diurne sono i colori delle ali, generalmente meno appariscenti, la conformazione delle antenne, che sono filiformi o ramificate anziché clavate, e il tipo di articolazione delle ali, che rimangono aperte e distese anche in posizione di riposo. Specie rappresentative di falene sono la geometra delle betulle (Biston betularia) e Dicranura vinula, che raggiunge i 7 cm di apertura alare; gli insetti comunemente noti come tarme, che si nutrono di fibre e tessuti, non sono altro che le larve di alcune falene.

    Buona serata!

    http://www.naturamediterraneo.com/Public/data5/gigi58/falena2.jpg_200742812198_falena2.jpg

  • frittomestofrittomesto

    Pubblicato IL 18/05/2016, ORE 15:31

    Appassionato di

    Scopri di più

    Sono decisamente diverse!

    Le farfalle sono molto più belle:

     

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia