Illuminazione al LED: conviene in termini economici e di risparmio energetico?

L'illuminazione al LED conviene in termini economici e di risparmio energetico? Della lucina dello standby già lo sapevo http://genio.virgilio.it/questions/lucina_stand_quanto_costa_6270419751693/, ma ho letto che 3 Watt LED corrispondono a 20 Watt delle normali lampade.... Però non capisco cosa vuol dire e soprattutto se c'è una convenienza di fondo.

briciola231briciola231

Pubblicata IL 18/04/2011, ORE 14:27

Appassionato di

Scopri di più

Hai la risposta giusta?

Risposte  


  • patatraccolopatatraccolo

    Pubblicato IL 18/04/2011, ORE 14:29

    Appassionato di

    Scopri di più

    Sì, il led conviene moltissimo sia perché fai bene all'ambiente sia perché c'è un risparmio non indifferente dato che la sua durata è dalle 3 alle 5 volte superiore alle lampade cosiddette "fluorescenti" fino a 50.000 ore.

    Altri vantaggi: accensione istantanea, disponibilità in tutti i colori possibili, resistenza alle temperature più estreme!

  • ballerina888ballerina888

    Pubblicato IL 18/04/2011, ORE 14:37

    Appassionato di

    Scopri di più

    Il punto di forza dei LED è che assorbono pochissima corrente, per cui il 90% dell'energia elettrica diventa luce. Io li uso dal molto tempo e ti assicuro che illuminano davvero moltissimo. Insomma, controindicazioni zero a parte che il costo iniziale è alto e che, cmq, dopo poco, viene ripagato dal risparmio energetico.

  • Ecco tanti buoni motivi per scegliere l'illuminazione a led.

    • Risparmio energetico
    • Massimo risparmio manutenzione
    • Lunga durata (>50.000h)
    • Alta efficienza (100lm/W )
    • Materiale Rohs (assenza di piombo e metalli pesanti)
    • Controllo del fascio luminoso (luce solo dove serve)
    • Dimensioni contenute (struttura innovativa)
    • Luce sicura (assenza di raggi infrarossi e ultravioletti)
    • Facilità di regolazione di intensità (elettronica intelligente)
    • Stabilità colore della luce (tonalità costante nel tempo)
    • Alto Indice di Resa Cromatica (CRI)
    • Riduzione emissione C02

    Fonte: innovaled.it

  • sguglielmosguglielmo

    Pubblicato IL 18/04/2011, ORE 15:14

    Appassionato di letteratura, storia

    Scopri di più

    Da quando sono passato al led ho calcolato un risparmio del 60-70% rispetto alle lampade tradizionali... fai il calcolo su un anno. direi non male

  • cuciniere1960cuciniere1960

    Pubblicato IL 19/04/2011, ORE 12:36

    Appassionato di

    Scopri di più

    Io ho trovato interessante questa guida: Guida alle Lampade a Led per la casa

     

  • putttiferioputttiferio

    Pubblicato IL 19/04/2011, ORE 23:48

    Appassionato di audio, elettronica, fotografia, grafica e fotografia, musica, sub

    Scopri di più

    Oramai è cosa certa che il LED sopprimerà la lampada ad incandescenza.

    Sono stato pioniere in quanto appassionato di elettronica, e utilizzatore dagli anni '75 data della loro nascita. Sin dall'inizio prevalementenente solo rossi o verdi hanno dimostrato la loro dimestichezza, ossia la semplicità di utilizzo e l'affidabilità.

    Da subito si è visto un prodotto valido e serio. Non era più la lampadina "spia" dell'impianto hi-fi che veniva colorata col vetro e bruciava spesso. Un colore suo, una luce sua, diffusa e bella da vedere fra l'altro. Una durata incredibile rispetto alle lampadine, bastava solo dosare tensione e corrente con una semplice resistenza. Ma dopo decenni di colaudo e successi sono stati gli ultimi 5/10 anni a renderlo perfetto.

    Si sono aggiunti altri colori ed ora nelle varie dimensioni da piccole a grosse troviamo LED rossi/verdi/gialli/ arancio/blu(recenti)/bicolori/ ed addirittura RGB (quelli dei cartelloni pubblicitari elettronici). Il LED (Light Emittor Diode) nella nuova generazione ad alta luminosità è entrato dapprima nelle torce subacqueee, nelle marmotte delle ferrovie, sino alla nuova generazione di televisori dove ogni singolo pixell è un led RGB ad alta intensità!

    Il risparmio è notevole, la durata incredibile, la resa pazzesca, il consumo da Guiness. Le applicazioni oramai sono infinite dagli spot alla infrarosso sino alla luce nera di Wood e Laser. Che dire? Un successo, un'evoluzione. La luce del futuro. Se installato bene un LED o brucia immediatamente per difetti di fabbrica (rarissimi oramai) o dura decenni!

    GRAZIE LED!!!

    1 commento:

    • martin-reloadedmartin-reloaded

      Pubblicato IL 28/09/2012, ORE 21:50

      Appassionato di

      Scopri di più

      Anche io come te sono un appassionato di elettronica (e via via HiFi, computer, mondo digitale in molte sue evoluzioni), e quindi condivido appieno le tue considerazioni: anche io da quasi un decennio non uso lampade ad incandescenza, (credo siano oramai vietate sia la vendita che la produzione), ma la competizione verte su lampade a risparmio energetico (leggi neon) ed eventualmente alogene, per la resa luminosa, ancora comunque competitiva. Iniziai con i primi led nelle varie zoccolature, acquistati a prezzi irrisori nelle varie fiere di Elettronica, perfezionatisi tecnologicamente negli anni, sopratutto per limitare quella caratteristica di luce puntiforme a favore di una migliore diffusione e dispersione (ovviamente poi a seconda degli utilizzi), ovviamente c'è stato un lievitamento dei prezzi, speculativo vista sopratutto la richiesta in aumento, ma devo sinceramente dire che la massiccia e assai diversificata produzione cinese sta rimettendo ordine in questo senso riportando ad una offerta più ragionevole. Peccato che anche in questo settore gli industriali italiani si stiano muovendo con colpevole ritardo e scarsa lungimiranza.... Utilizzo per l'appunto da anni i loro prodotti, e se ho fatto qualche sostituzione, ha riguardato unicamente un adeguamento di tipo tecnologico piuttosto che problemi funzionali (mai bruciata una di queste lampade, se non per il gusto innato di sottoporle a qualche piccolo "esperimento" .... Addirittura mi risulta che da noi qualche sindaco virtuoso abbia già adeguato il proprio comune a queste nuove tecnologìe ...... E quindi mi associo : avanti con i LED, comunque e dovunque !

      Segnala come non appropriato

  • biagio761biagio761

    Pubblicato IL 15/01/2012, ORE 10:30

    Appassionato di

    Scopri di più

    L'illuminazione a Led è senz'altro conveniente se parliamo di risparmio energetico; con circa 1/4 dell'energia si può avere lo stesso rendimento di un lampada tradizionale (tradotto si ha un risparmio quasi del 75%) i problemi sono due:

    -I Led sono funzionano a bassa tensione e quindi hanno bisogno di convertitori AC/DC (alimentatori) che spesso sono a bassa efficienza e quindi diminuiscon di molto quella percentuale di cui sopra. Inoltre la bassa qualità di alimentazione riduce drasticamente la vita del Led che quindi potrebbe bruciarsi addirittura prima di aver restituito sulla bolletta il proprio costo.

    -Il secondo problema, ben più importante a mio avviso, è il costo di una lampada a Led; prima di spendere centinaia di euro per buttare via una lampada classica sulla quale basterebbe spesso sostituire solo le lampadine a risparmio energetico, bisogna misurare quanto tempo è utilizzata in un giorno, valutarne l'effettiva incidenza sulla bolletta e calcolare quanto tempo ci vorrebbe per ammortizzarne i costi.

    Es. una lampada tradizionale di 80W accesa 12 ore al giorno ha un consumo di circa 30kWh mensili (circa 4 euro al mese); la stessa lampada con illuminazione a Led consumerebbe circa 1/4 (se si usa un buon sistema di alimentazione) con un risparmio di 3 euro al mese rispetto al precedente calcolo. Considerando che il costo di tale lampada è di circa 100 euro (forse anche più), il costo di sostituzione si ammortizza in quasi 3 anni (dopo quasi 13000 ore di funzionamento)

    Fate voi i conti ora ;)

  • distinto22distinto22

    Pubblicato IL 15/01/2012, ORE 12:33

    Appassionato di

    Scopri di più

    È vero, personalmente sono passati ai led ed il risparmio si è ridotto drasticamente. Basti pensare che inizialmente la mia casa era illuminata prevalentemente con lampade alogene e la bolletta era mediamente di 160,00 euro a bimestre, e con due figli adolescenti in casa potete immaginare la fatica ad educarli al risparmio. Ho visitato questo sito ed ho cambiato le mie abitudini: Http://lighting.midras.it Hanno tutto quello che serve e i costi sono nettamente contenuti anche come investimento iniziale.
  • distinto22distinto22

    Pubblicato IL 15/01/2012, ORE 12:36

    Appassionato di

    Scopri di più

    È vero, personalmente sono passati ai led ed il risparmio si è ridotto drasticamente. Basti pensare che inizialmente la mia casa era illuminata prevalentemente con lampade alogene e la bolletta era mediamente di 160,00 euro a bimestre, e con due figli adolescenti in casa potete immaginare la fatica ad educarli al risparmio, ma la bolletta è diventata da 120,00euro circa, poi ci sono i consumi degli elettrodomestici che cerchi di limitare al meglio. Ho visitato questo sito ed ho cambiato le mie abitudini: Http://lighting.midras.it Hanno tutto quello che serve e i costi sono nettamente contenuti anche come investimento iniziale.
  • patrix781patrix781

    Pubblicato IL 22/03/2012, ORE 08:28

    Appassionato di

    Scopri di più

    ho letto che 3 Watt LED corrispondono a 20 Watt delle normali lampade....

     

    Vuol dire che una lampadina a LED da 3 Watt fa luce come una lampadina tradizionale da 20 Watt

    Comunque è vero che risparmi perché consuma meno, ma ti salassi quando le compri. Se una lampadina tradizionale costa 1 euro una a LED 10... Per cui ciò che risparmi prima te lo fanno spendere subito :S

Ti manca la risposta? Chiedi a Genio!

Chiedi a Genio